Assedio di fuoco a Cefalù, appiccati altri incendi

[lavoceweb] Ormai è chiaro: gli incendiari stringono Cefalù in una morsa di fuoco. La conferma questa mattina con nuovi roghi, per la terza volta in pochi giorni, divampati a Ferla e in località Granato. Il focolaio si è subito propagato, è risalito lungo il fiume Carbone e ha raggiunto l’area sottostante i piloni dell’autostrada Palermo-Messina.
Per domare le fiamme, oltre ai volontari e agli uomini della Protezione, è intervenuto un Canadair.
Ieri il sindaco Rosario Lapunzina aveva lanciato un allerta incendio. Le previsioni meteo annunciavano scirocco, che è la condizione ideale per la propagazione degli incendi. Il Comune ha anche istituito un numero verde (800208129) e chiesto la collaborazione dei cittadini. L’allarme ha funzionato: il nuovo rogo è stato infatti segnalato da residenti nella contrada Granato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.