Assenteismo. Sono 26 i castelbuonesi indagati. Formate le commissioni disciplinari

Riportiamo la notizia pubblicata oggi sul Giornale di Sicilia in un articolo a firma del giornalista Giuseppe Spallino con degli aggiornamenti sulla recente inchiesta emersa nei comuni di Castelbuono e Collesano, quella sui cosiddetti “furbetti del cartellino”.

Secondo le indagini, rivolte a tutti i settori della pubblica amministrazione, si tratta non solo di alcuni dirigenti, ma anche di personale sia a tempo indeterminato che precario. Sono inoltre indagate anche figure esterne che avrebbero timbrato il cartellino per conto degli impiegati.

Sono 45 in totale tra Castelbuono e Collesano, 26 di questi nel nostro comune. In entrambi i comuni si sono costituite delle commissioni disciplinari. A Castelbuono, le audizioni cominceranno a partire dal 30 Aprile.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.