Assenteismo. Sono 40 le richieste di rinvio a giudizio per gli indagati tra Castelbuono e Collesano

Segnaliamo la notizia riportata oggi dal Giornale di Sicilia, in un articolo del giornalista Giuseppe Spallino, con un aggiornamento sull’inchiesta denominata «Bad Customs», sui presunti “furbetti del cartellino”.

Il pm di Termini Imerese Annadomenica Gallucci ha depositato il rinvio a giudizio per 40 persone accusate di assenteismo, 25 a Castelbuono e 15 a Collesano. Tra di essi dipendenti comunali, vigili urbani, dirigenti. I controlli dei Carabinieri delle stazioni dei due Comuni, con la collaborazione della Sezione operativa di Cefalù, hanno scoperto che gli indagati avrebbero effettuato le più svariate attività in orari in cui avrebbero invece dovuto trovarsi in ufficio: spesa, shopping, persino pulizie a domicilio.

L’udienza preliminare si terrà il 4 febbraio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.