ATO 1- Aumenti delle tariffe sul bene comune acqua?

Riceviamo dal Comitato No Priv, e pubblichiamo

Il Forum dei Movimenti per l’acqua ha sempre sostenuto e messo in guardia i cittadini, per quanto possibile, ed i Soggetti che hanno avuto responsabilità nel processo di privatizzazione della gestione del Servizio Idrico della Provincia di Palermo che sarebbe stato inevitabile l’aumento del costo del servizio per il cittadino senza, di contro, miglioramenti della qualità del servizio.

Di tale realtà è sembrato non fossero consapevoli molti Sindaci e la Giunta della Provincia regionale cosicché si è pervenuti alla privatizzazione del Servizio idrico anche a costo di numerose “acrobazie” procedurali.
Il Dott. Raffaele Loddo Assessore delegato, lo ricorderà certamente, ci ha sempre accusati di demagogia, e ci apostrofava come coloro che volevano fare terrorismo nei confronti delle popolazioni e non tenevano nel dovuto conto “quanto era importante l’Acqua”.
Naturalmente, non avendo noi le stesse opportunità di essere presenti sulla stampa e nei media per informare i cittadini e, perché no anche molti Amministratori, affinché compissero scelte consapevoli, il processo di privatizzazione si è in questo momento concluso.
Adesso che è assolutamente evidente agli occhi di tutta la popolazione
l’ “importanza data al bene acqua” tra chi si è battuto per la privatizzazione e tra chi piuttosto ha cercato di bloccarla, a noi cittadini dovrebbe restare da “pagare il frutto di questa sorprendente scelta finanziaria “? . Noi diciamo NO!
Il Forum regionale dei Movimenti per l’acqua chiede ai Sindaci che hanno avallato la scelta della privatizzazione del Servizio Idrico nell’assumersi la responsabilità di tale scelta, di impegnarsi, intanto, a far sì che tale scelta non gravi sui cittadini e quindi non fare pagare il minimo aumento tariffario alla popolazione che in loro aveva riposto fiducia. Cittadini che non erano stati adeguatamente informati, come era loro diritto, di tale scelta privatistica e di quello che avrebbe potuto comportare.
Ai Sindaci che si sono schierati contro , e ci pregiamo di essere supporto e sostegno al loro coordinamento costituito per la ripubblicizzazione dell’acqua, va tutto il nostro appoggio.
A tutti i Sindaci chiediamo di non consegnare le reti idriche a Soggetti che dal “bene comune acqua” andranno a trarre soltanto un utile d’impresa, comunque, e per i prossimi trenta anni!

Il Forum Siciliano dei Movimenti per l’acqua
Per il costituendo Gruppo Enti Locali Sicilia

Antonella Leto [email protected] cell. 3336599512 PA
Barbara Grimaudo [email protected] cell. 3483702761 (PA)
Gioacchino Cannizzaro [email protected] cell. 3387797601 Castelbuono (PA)
Sara Giorlando [email protected] cell. 328919248 (CT)
Nadia Furnari [email protected] cell. 347622746 (PA ? ME)
Giovanna Allone [email protected] cell. 3483069170 ME
Fabrizio Consalvi [email protected] cell. 3394968454 (CT)
Giuseppe Mattei [email protected] cell. 3483201870 (PA)