Attak nelle serrature di alcune abitazioni del centro storico

Potrebbe essere semplicemente uno scherzo o una bravata di qualche gruppo di ragazzi oziosi, ma a nostro avviso è bene riferire per quello che è: un atto vandalico, e che peraltro richiama ad un linguaggio intimidatorio altrove consolidato. Questa mattina diverse abitazioni della zona di piazza Parrocchia, via Di Stefano e via Giovanni Cucco hanno notato l’ostruzione della serratura, provando ad inserire la chiave nella toppa dall’esterno.
Continua quindi il triste andazzo vandalico – dopo i recenti episodi dello spray su alcune insegne commerciali e le tante altre meno recenti – e sembra crescente la disaffezione civica e il disprezzo per il bene comune o altrui, soprattutto in alcune fasce d’età.
Castelbuono, che sembrava piuttosto al riparo da fenomeni di questo tipo, dimostra di non essere immune né di essere preparata a circoscrivere segnali sociali di questa natura; e ciò merita una riflessione (oltre che soluzioni) da parte dell’amministrazione, delle forze dell’ordine e degli operatori preposti all’educazione culturale e civica.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.