Avanti: ?Nessuna rinuncia: la Provincia ? rappresentata dalla SOSVIMA?

Riceviamo e pubblichiamo una replica del Presidente della Provincia Giovanni Avanti all’articolo “La Provincia tradisce le Madonie e investe su Castellammare”, da noi pubblicato riportando il pezzo di Paola Castiglia su LavoceWeb.

Palermo, 31 marzo 2011 – Il presidente della Provincia Regionale di Palermo, Giovanni Avanti, replica alla notizia di un presunto disimpegno dell?Ente dal distretto Turistico di Cefal?.
?La polemica politica dirottata sui mezzi d?informazione – dice Avanti – dimostra ancora una volta la malafede con la quale si affrontano i delicati temi legati allo sviluppo del territorio. C?? chi ancora una volta si distingue in questa pratica utile soltanto a creare allarmismi e confusione. La Provincia, rispetto alla partecipazione ai distretti turistici, non ha dimenticato o trascurato il territorio di Cefal? n? ignora l?importanza strategica legata a quella porzione di territorio. Bisogna, tuttavia, evidenziare che la normativa consente ad ogni Ente pubblico di partecipare ad un solo distretto turistico territoriale, nonostante le Province abbiamo diretta competenza sui temi della promozione del territorio. Proprio per tale motivo essere presenti su pi? fronti era un tentativo da fare proprio per evidenziare che vogliamo svolgere il nostro ruolo di coordinamento dei processi di sviluppo turistico e la nostra volont? ? di partecipare a tali azioni nel modo pi? articolato e incisivo possibile.
E? opportuno sottolineare – conclude il presidente Avanti – che non abbiamo rinunciato alla partecipazione al distretto turistico di Cefal?, essendo in esso rappresentati da So.Svi.Ma – di cui siamo soci – e che rappresenta il soggetto promotore del progetto. Appare quindi chiaro che la polemica ? basata su niente poich? la volont? della Provincia ? chiara come il sostegno garantito a tutto il territorio quando si pensa e si progetta un percorso di crescita socio-economica?.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.