Avviso Pubblico. Lavori di pubblica utilità emergenza covid-19

Vista la Delibera di G.M. n.133 del 12/10/20

L’Amministrazione Comunale, al fine di sostenere i cittadini che versano in condizione di grave disagio socio-economico aggravato dalla pandemia da Covid19 e a integrazione delle varie forme di sostegno pubblico, volendo evitare che per l’emergenza si sfoci in un passivo assistenzialismo, ha ritenuto opportuno individuare altre forme di sostegno che promuovano la riattivazione di risorse personali e processi di autodeterminazione maggiormente tutelanti della dignità personale e autodeterminazione.

In tale ottica si è individuato quale strategia operativa il ricorso a progetti d’inserimento socio-lavorativo attivando lavori di pubblica utilità come previsto dal citato protocollo d’intesa con l’Ass.ne Amaltea. Il progetto è rivolto ai residenti nel Comune di Castelbuono che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 56 anni non compiuti, i cui componenti il nucleo familiare in età lavorativa:

a) si trovino in condizione di disoccupazione ed in assenza di sostegno pubblico.

In seconda istanza potranno concorrere al presente avviso pubblico anche:

b) i beneficiari di forme di sostegno pubblico i cui importi siano inferiori ai massimali da RdC previsti per n. componenti familiari.
c) i percettori di reddito da lavoro dipendente ma non full-time e con un corrispettivo stipendiale inferiore ai massimali da RdC previsti per n° componenti familiari.

Le istanze di cui al punto a) hanno la priorità rispetto alle istanze di cui ai punti b) e c) a prescindere dai criteri di selezione. Pertanto, saranno stilate 2 differenti graduatorie, la prima relativa al punto a) e la seconda relativa ai punti b) e c)

I Lavori di Pubblica Utilità, per un numero di 18 unità per 25 ore settimanali, riguarderanno le prestazioni di cui alle schede progetto predisposte dall’Ufficio Manutenzione – V Settore ovvero:

• Manutenzione infissi degli edifici comunali;
• Giardinaggio, in particolare per la tenuta delle aiuole comunali e delle aree adibite a verde pubblico;

Approvata la graduatoria con determina dirigenziale, previamente all’avvio sarà necessaria la visita del medico del lavoro per l’accertamento dell’idoneità alla mansione e solo successivamente potrà formalizzarsi l’assunzione da parte dell’Ass.ne Amaltea. Si evidenzia pertanto che né l’inserimento in graduatoria né la contrattualizzazione con l’Ass.ne Amalthea costituisce rapporto di lavoro subordinato di carattere pubblico con l’Amministrazione Comunale.

Il compenso orario è fissato in € 10,00 ommicomprensivo e sarà erogato dall’Ass.ne Amaltea

Saranno ammesse a valutazione le istanze che rispettino i seguenti requisiti minimi di accesso:

– valore ISEE non superiore ad € 20.000,00;
– valore del patrimonio mobiliare (depositi, Conti correnti, etc…) non superiore ad € 10.000 per un solo componente, incrementato di € 5.000 per ciascun altro componente, fino ad un massimo di € 20.000.
– competenza ed esperienza nell’esecuzione dei lavori di cui all’allegate schede (desunte dal curriculum vitae)
– possesso di strumenti ed attrezzature di lavoro necessarie allo svolgimento delle mansioni di manutenzione infissi e giardinaggio

Le istanze saranno valutate in base ai seguenti criteri

• valore Isee: MAX PUNTI 8
• valore del patrimonio mobiliare: MAX PUNTI 8

Per la definizione del punteggio sarà applicato al dato economico un coefficiente al fine di per assegnare l’effettivo valore.

• contratto di locazione regolarmente registrato o mutuo prima casa PUNTI 2
• figli minori a carico (punti 0,5 a figlio) MAX PUNTI 2

Totale max punti 20

Ricordando le sanzioni penali in caso di dichiarazioni false e la conseguente decadenza dei benefici eventualmente conseguiti (ai sensi degli artt. 75 e 76 D.P.R. 445/2000), i modulo di Istanza, scaricabili dal sito Istituzionale dell’Ente, devono essere presentati all’ufficio protocollo del Comune di Castelbuono entro e non oltre il 27/10/20

Documentazione da allegare all’istanza:

• Fotocopia del documento di identità;

• Certificato ISEE in corso dei validità

• per i richiedenti appartenenti alle categorie b) e c): documentazione comprovante il possesso dei requisiti

• certificazione bancaria e/o postale del nucleo familiare alla data del 30/09/20

Previamente alla stesura della graduatoria ciascun richiedente sarà convocato a colloquio per verificare la completezza e correttezza dell’autodichiarazione e della documentazione prodotta.

L’avvio dei lavori di Pubblcia Utilità è vincolato alla definizione dei necessari atti d’impegno.

Il Resp.le del I Settore
Dr. Vincenzo Schillaci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.