Avviso pubblico. Misure di sostegno distrettuale al reddito

VISTA la Circolare n.2 del 01/04/20 dell’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ad oggetto “Emergenza Covid-19. Direttive per rimodulazione Piani di Zona 2013/15 e implementazione 2013/15”.
VISTA la Delibera n. 8 del 06/05/2020 del Comitato dei Sindaci del Distretto Socio-Sanitario 33.

Si informano i cittadini in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 che l’Avviso “Misure di sostegno distrettuale al reddito” con precedente scadenza fissata per il 29/05/20 è stato prorogato fino ad esaurimento fondi. È possibile, quindi, presentare ancora l’istanza allegata finalizzata al pagamento canoni di locazione, utenze domestiche, spese sanitarie, alimentari e eventuali altre spese di carattere ordinario e straordinario del nucleo familiare.

Si ricorda ai già richiedenti i Buoni-spesa di cui all’Ordinanza della Protezione Civile n.658 del 29/03/20 che, trattandosi di una diversa fonte di finanziamento, non potrà ritenersi valida la precedente richiesta ma va presentata nuova istanza.

Requisiti minimi di accesso alla valutazione:
– di essere disoccupati o in cerca di prima occupazione
– di non aver avuto il riconoscimento di alcun tipo di ammortizzatore sociale o misura di sostegno pubblico al reddito es: NASPI, Cassa Integrazione, una tantum titolari partita IVA, RDC, REI, REM ecc…;
– di non disporre di un patrimonio mobiliare superiore a € 5.000,00 (come da allegata certificazione bancaria/postale comprovante l’importo del saldo alla data del 30/04/2020);

NB. In caso di riconoscimento di ammortizzatore sociale o di altre misure di sostegno pubblico è, comunque, possibile presentare comunque l’istanza che sarà presa in carico dall’ufficio di Servizio Sociale per la valutazione della condizione di bisogno.

Inoltre, considerato il continuo evolversi delle misure socio-economiche a seguito del COVID-19, il cittadino dovrà confermare, all’atto dell’erogazione del contributo, il mantenimento delle condizioni di cui ai criteri, dichiarati nell’istanza.

Il modulo di Istanza, scaricabile dal sito Istituzionale dell’Ente, può essere presentato all’ufficio protocollo del Comune di Castelbuono brevi manu oppure inviato via email a sussidiocovid19@gmail.com o tramite PEC all’indirizzo comune.castelbuono@pec.it.

Per completezza d’informazione, si ricorda infine che è possibile presentare all’INPS oltre alla domanda di Reddito di Cittadinanza, anche la domanda, entro il 30/06/20, della nuova prestazione denominata Reddito di Emergenza, istituita dall’art.82 del Dec.Leg. n.34 del 19/05/20, autenticandosi con PIN, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica o recandosi preso i CAF, istituti di Patronato.

Il Resp.le del I Settore
F.to Dr. Vincenzo Schillaci

L’Assessore ai Servizi Sociali
F.to Anna Lisa Cusimano

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.