“Bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie” riaprono il 4 maggio per l’asporto e il domicilio

Apprendiamo dalla pagina Facebook, nella speranza di ricevere un più esplicito e formale comunicato dell’amministrazione comunale, che con decorrenza lunedì 4 maggio, pur nelle modalità sotto indicate (a domicilio, con ingresso uno alla volta per il ritiro d’asporto ecc),bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie possono operare“.

Di seguito il post originale e immagine dell’atto.

IL SINDACO
(Autorità Locale Sanitaria)
VISTO il D.P.C.M. Del 26/04/2020 ;
AVVISA
con decorrenza dal 04 maggio 2020,

bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie possono operare con le seguenti modalità:
• consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto;
• con asporto, con obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, il divieto di consumare i prodotti all’interno e nei pressi del locale, garantendo l’ingresso di un cliente per volta.
Inoltre i titolari delle attività dovranno garantire le seguenti misure:
• Garanzia di pulizia e igiene ambientale con frequenza almeno due volte giorno ed in funzione dell’orario di apertura;
• Garanzia di adeguata aereazione naturale e ricambio d’aria;
• Ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per la disinfezione delle mani. In particolare, detti sistemi devono essere disponibili accanto a tastiere, schermi touch e sistemi di pagamento;
• Utilizzo di mascherine e guanti “usa e getta” in tutte le possibili fasi lavorative;
• Informazione per garantire il distanziamento dei clienti in attesa di entrata.

IL SINDACO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.