Biblioteca Antonio Castelli, rinnovato il suo CDA

Nel percorso di rinnovamento dei CDA delle istituzioni culturali è stato nominato un nuovo  Consiglio di Biblioteca.

È stato riconfermato il Prof. Antonio Ciolino e l’insegnante Maria Catena Cicero.

È stata  nominata inoltre per la prima volta la Sig.ra Mercante Maria  al fine di  introdurre nel Consiglio di Biblioteca personalità rappresentative del mondo dell’artigianato, del commercio e delle professioni. La Sig.ra Mercanti   in questi anni con i laboratori di ricamo, di tessitura è riuscita a coinvolgere bambini e ragazze appassionandoli a tali attività, rivalutando le tradizioni antiche nell’ottica di una crescita costruttiva della nostra Castelbuono.

Un altro componente è il Sig. Guarraia Federico nominato su indicazione  dalla  Consulta Giovanile come rappresentante, con lo scopo di accogliere le  istanze delle nuove generazioni (si precisa che l’Amministrazione ha disposto la sede della Consulta Giovanile presso i locali della ex Badia).

Senza dubbio la Consulta Giovanile in questi anni è stato un laboratorio propositivo per le varie questioni che interessano la nostra comunità nel contesto sociale di questa stagione politica e culturale.

Ai componenti su indicati si aggiunge la Dott.ssa  Marinella Castiglia designata dal Consiglio di Amministrazione del Museo Civico.

Il Sindaco dichiara che con le nomine del Consiglio di Biblioteca si completa la fase di rinnovo delle istituzioni culturali. Soddisfatti delle figure scelte per tutte le istituzioni, l’Amministrazione tutta, coglie l’occasione per ringraziarli della loro disponibilità, consapevoli che in un ottica di continuità con le attività svolte in passato ciascuno contribuirà alla crescita sociale, culturale ed economica della nostra Castelbuono, che sempre di più ha l’esigenza di confrontarsi con il resto del mondo.