Biblioteca Comunale. L’8 marzo incontro sulla scrittrice siciliana Giuliana Saladino

L’incontro mensile relativo agli scrittori siciliani del novecento, programmato dal Consiglio di Biblioteca nell’ambito delle attività annuali, assume questa volta un significato particolare, perché si è scelta la data dell’8 marzo per un appuntamento già, tuttavia, in calendario, di cui sarà protagonista una donna.
Si tratta, infatti, di tracciare il profilo di una scrittrice siciliana, poco nota al grande pubblico, come del resto tante altre donne, scrittrici del secolo scorso, misconosciute, ma non per questo trascurabili: Giuliana Saladino (1925 – 1999), intellettuale palermitana, appassionata ed impegnata giornalista del quotidiano L’Ora per ben 19 anni, famosa per le sue inchieste e per il forte impegno civile, cui tenne fede dagli anni della giovinezza fino alla morte .
Ricordarla, raccontarla attraverso la sua vita e le sue opere – tra le più importanti “Terra di rapina “ e “Romanzo civile”- ci è sembrato il modo migliore per richiamare l’attenzione sulla “Giornata Internazionale della Donna”, al di là di ogni retorica celebrativa, spesso fine a se stessa.
Invitiamo tutti i cittadini a partecipare

I componenti del Consiglio di Biblioteca

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.