Bracconaggio nelle Madonie: 4 denunciati.

Palermo, 10 ott. (Apcom) – Quattro cacciatori sono stati denunciati la notte scorsa dai carabinieri di Castelbuono, nel palermitano, per porto di oggetti atti ad offendere, omessa custodia di armi, esercizio venatorio in area protetta (bracconaggio) e favoreggiamento personale. Le persone denunciate sono G.P. 55 anni, F.D.G. 42 anni, centralinista e T.S., 36 anni infermiere, tutte della provincia di Trapani, e R.V., 61 anni, allevatore di bestiame di Castelbuono.

Poco dopo mezzanotte i tre della provincia di Trapani erano stati fermati su un grosso fuoristrada proveniente da una vecchia mulattiera che conduce in pieno parco delle Madonie. Subito i tre avrebbero assunto un atteggiamento particolarmente nervoso, non riuscendo a fornire spiegazione sul perch? si trovassero in un luogo cos? lontano dalle rispettive residenze, e per di pi? in piena notte. Nel corso del controllo i militari hanno poi notano all’interno del portabagagli, diverse tracce di sangue fresco. I tre hanno subito negato di essere bracconieri anche perch? non avevano al seguito nessuna arma. I carabinieri, a quel punto, hanno chiesto un controllo nelle abitazioni dei tre per verificare se le armi di costoro, regolarmente denunciate, si trovassero effettivamente custodite a casa. E cos? si ? scoperto che mancavano 3 fucili. A quel punto i tre bracconieri hanno ammesso di aver effettuato una battuta di caccia al cinghiale nel territorio madonita e poi, per non incappare in eventuali controlli da parte delle Forze dell’Ordine, avrebbero, una volta terminata la battuta di caccia, lasciato armi, munizioni e selvaggina, presso la fattoria di un loro amico di Castelbuono. Scatta la perquisizione anche presso la fattoria i carabinieri hanno trovato i fucili dei tre cacciatori trapanesi, munizioni e due cinghiali gi? scuoiati. Tutti e quattro sono stati denunciati in stato di libert?. Per l’allevatore ladenuncia ? per favoreggiamento.

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.