Bracconiere colto in flagranza nel Parco

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Il Presidente del Parco delle Madonie esprime vivo apprezzamento per l’attività di vigilanza svolta dal distaccamento forestale di Polizzi Generosa, coordinato dall’Ispettorato Ripartimentale di Palermo, che ha consentito di cogliere in flagranza di reato un bracconiere intento a cacciare in area di Parco. “Rimaniamo fermi nella consapevole convinzione che l’adozione di un piano di abbattimento selettivo sia l’unica strada percorribile per affrontare seriamente l’emergenza suidi, ma ciò non ha nulla a che vedere con il comportamento irresponsabile e criminale di chi crede di poter esercitare impunemente la caccia nella nostra area protetta. E anche a causa di questa gente che il nostro impegno per risolvere la questione
suidi viene spesso vanificato – conclude Pizzuto – per questo le nostre iniziative contro ogni forma di bracconaggio saranno severe e repressive”.