Calcio a 11. 2 a 0 all’Alia. Commento e “pagellone” di Saro Cusimano

Debutto vittorioso tra le mura amiche, in uno Stadio Luigi Failla nuovo di zecca, per l?A.C Castelbuono che, nella sesta giornata del campionato di terza categoria, supera per 2-0 l?Alia con reti di Vincenzo Piro a inizio ripresa e di Vincenzo Spallino in zona Cesarini.
Sin dalle prime battute il Castelbuono cerca di far sua la partita e si rende particolarmente pericoloso quando Vincenzo Piro, lanciato a rete da un meraviglioso fendente del giovane Sario Cicero, si trova a tu per tu con il portiere ospite che per?, con una bella uscita bassa, ? bravo a sradicargli il pallone dai piedi.
L?Alia non ci sta e comincia a prendere le misure ai nostri rendendosi estremamente pericoloso con un contropiede che vede involarsi il centravanti ospite verso la porta difesa dal nostro Giovanni Corradino.
Miracoloso a quel punto ? l?intervento in chiusura di Mario Prestianni, di gran lunga il migliore in campo, che evita il peggio con un recupero prodigioso.
Gli ospiti prendono coraggio e vanno al tiro con un piattone da una decina di metri che non pu?, per?, impensierire pi? di tanto Corradino che neutralizza con sicurezza.
Intorno alla mezzora succede di tutto. Piro si inventa una sventola dai venti metri che sembra destinata al sette ma non ? fortunato e il pallone colpisce l?incrocio dei pali.
Sugli sviluppi della stessa azione Mario Norata, capitano di giornata per l?assenza di Paolo Prestianni, mette al centro dell?area dove il terzino sinistro ospite colpisce con un braccio largo.
L?arbitro non ha dubbi: ? calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Sario Cicero che, per? visibilmente emozionato, scaraventa il pallone alto sopra la traversa.
Il primo tempo si conclude allora sul parziale di 0-0.
Pronti via e il Castelbuono passa in vantaggio al primo minuto della ripresa con un ?gollonzo? di Vincenzo Piro che, nel tentativo di mettere al centro dalla sinistra, indovina una parabola imparabile per il portiere ospite: 1-0.
Il secondo tempo si rivela piuttosto soporifero finch?; a una ventina di minuti dal termine, Mister Liborio Prestianni non decide di far entrare in campo un Vincenzo Spallino in non perfette condizione fisiche.
? proprio il nostro ?Spillo? a chiudere i conti al novantesimo con un tocco ravvicinato su perfetta assistenza dell?altro subentrato Alessandro Gulino: 2-0 e tifoseria in delirio. Bene cos?!

Il Pagellone di Saro Cusimano

Corradino voto 6,5: Trascorre un pomeriggio abbastanza tranquillo, ma nelle poche occasioni in cui viene chiamato in causa risponde sempre presente: Sicuro

Abbate voto 6,5: Nel primo tempo spinge come un forsennato e va anche vicino al gol con una bella incursione sulla fascia. Nella ripresa si limita a difendere e lo fa bene: Diligente

M. Prestianni voto 8: Il migliore in campo in assoluto. Non sbaglia un intervento, una chiusura, un anticipo. Il recupero in scivolata nel primo tempo vale un gol.
Dalle sue parti non si passa: Insuperabile

Lo Cicero voto 6,5: Soffre un po? la velocit? dei loro attaccanti, ma se la cava con mestiere e un pizzico di sana malizia che ? indispensabile nel suo ruolo: Volpone

Citt? voto 6:Lui ? un?ala che gioca da terzino. Come Abbate: pi? propositivo nel primo tempo, pi? bloccato nella ripresa. Quando commette qualche erroruccio in fase di disimpegno fa valere la sua fisicit? nei contrasti: Gregario

Castiglia voto 6,5: Il ragazzo corre tanto e scodella un paio di palloni molto interessanti al centro. Cala nella ripresa: Soldatino

Marandano voto 6: Spetta a lui l?arduo compito di sostituire una pedina fondamentale in mezzo al campo come P. Prestianni. Ha piedi e una buona visione di gioco, soffre un po? la stazza dei suoi dirimpettai: Ordinato

Piro voto 7,5: Qualit? e tanta quantit?. Ci mette una grinta feroce e si batte come un leone per tutti i novanta minuti. ? sfortunato nel primo tempo quando colpisce l?incrocio dei pali con un bolide da fuori area, si rif? col ?gollonzo? che sblocca il match. Vive un periodo magico e trasforma in oro tutto ci? che tocca: Re Mida

Cicero voto 5,5: Ha una qualit? superiore alla media e si vede. Nel primo tempo si rende protagonista di un paio di verticalizzazioni da applausi. Dopo l?errore dal dischetto perde un po? la bussola. ? giovane e forte, si rifar? presto: Emozionato

Norata voto 5,5: Ha un?attenuante: scende in campo nonostante la febbre e si vede subito che non ? in grandissima forma.
Lo conosciamo bene e da lui ci aspettiamo sempre qualcosa di pi?: Rimandato

Campo voto 6: Spetta a lui iniziare il pressing sui difensori avversari, corre molto, forse anche troppo, e alla fine manca di lucidit? sottoporta: Generoso

Spallino voto 7: Il suo idolo, lo sanno tutti, ? Pippo Inzaghi e come lui vive per il gol. Gli bastano venti minuti e la butta dentro. Cosa possiamo chiedergli di pi??: Killer

Gulino voto 6,5: ? suo l?assist che manda in rete Spallino. Aggiunge chili e centimetri al reparto offensivo: Utile

Sferruzza voto 6: entra nel finale di gara al posto dell?acciaccato Abbate. Si piazza a destra, spazza un paio di palloni e fa bene il compitino: Sufficiente.

All. Prestianni voto 6,5: Deve fare i conti con le assenze di A. Cicero e P. Prestianni ed ? costretto ad inventarsi un centrocampo di ragazzini. Scommessa vinta: Stratega.

Saro Cusimano