CALCIO A 5. Una vittoria che si scioglie come neve al sole

Per la settima giornata del girone B della serie C-2 la Castelbuonese lo scorso sabato (31/10/09) ? stata di scena fuori casa contro lo Sport Trabia e ne ? uscita sconfitta per 6 a 4. Una partita sfortunata per gli uomini del duo Piro-Scialabba che si sono visti scappare dalle mani una vittoria che sarebbe potuta decisiva per la lotta salvezza.
I cinque titolari che scendono in campo dal primo minuto sono: Cillufo fra i pali, Scialabba (scelta coraggiosa e sicuramente a sorpresa che si rivela vincente), Capitan Cicero, l?immancabile Gentile e Guarcello punta offensiva. Gara molto tattica, con le formazioni che si studiano nella prima parte del primo tempo, ma sono i padroni di casa a partire bene, spezzando l?equilibrio e portandosi in vantaggio per 1-0 con un tiro da fuori, nel quale Cillufo non pu? fare niente. La Castelbuonese non si demoralizza e pareggia subito dopo proprio con Scialabba come detto schierato a sorpresa titolare. Lo sport Trabia vuol far capire chi comanda e in contropiede riesce a riportarsi in vantaggio sul 2-1. Da quel mento in poi i Castelbuonesi salgono in cattedra e con una rete di Cicero pareggiano, poi passano in vantaggio con Gentile e incrementano il risultato portandosi sul 2-4 con Ciolino. Primo tempo magistrale della Castelbuonese, che lascia ben sperare per la ripresa. Nel secondo tempo i cinque a scendere in campo fra le fine della Castelbuonese sono gli stessi visti ad inizio partita che per?, anche perch? giocavano con il sole contro, avvertono un calo di forma e di concentrazione e subiscono prima il 3-4, poi in seguito all?espulsione di Gentile (per proteste) in inferiorit? numerica subiscono il pareggio (4-4). Sul finale i padroni di casa mettono a segno l?affondo decisivo passando in vantaggio 5-4 e poi con la Castelbuonese spostata in avanti alla ricerca del pareggio (con in campo il portiere-giocatore) mettono a segno il 6-4 conclusivo.
Fra i migliori in campo, fino all?espulsione sicuramente Gentile, ottimo il suo operato e poi il solito ?portierone? Cillufo che salva la sua squadra da un passivo che sarebbe potuto essere maggiore.
In conclusione dopo sette turni di campionato e quindi gi? dopo il primo quarto della stagione, possiamo iniziare a tracciare dei giudizi sulla squadra di Castelbuono, incapace spesso a trovare la concentrazione giusta nei momenti decisivi e disattenta molto spesso nello gestire situazioni a suo favore. Con questa quarta sconfitta in campionato la Castelbuonese sprofonda in classifica ad un solo punto dalla zona play-out, diventa adesso importante la prossima gara casalinga contro un avversario sicuramente molto insidioso come l?Argyrium (squadra che lotta per la promozione in C-1), bisogna cercare di far bottino pieno davanti al pubblico amico.

Giovanni Noce