Calcio a 5: Una sconfitta che lascia “ben” sperare…

Inizia da Bagheria la ?speriamo? lunga lotta salvezza nella quale ? coinvolta la Castelbuonese per confermarsi in serie C-2. Lo spareggio ? fra la quart?ultima e la penultima del girone D e nemmeno a farla apposta l?avversario ? un avversario storico, l?Aspra Citt? di Bagheria, squadra promossa insieme alla Castelbuonese in serie C-2 la scorsa stagione, avversaria storica dei madoniti.
La gara ? stata caratterizzata essenzialmente dalla paura che ha comportato un catenaccio serrato da entrambe le parti, risultato di ci?, sono solo 5 il totale delle reti messe a segno complessivamente dalle formazioni.
Partono bene i padroni di casa che chiudono la prima frazione in vantaggio per 2-0. Ma nella ripresa l?anima castelbuonese esce fuori ,e con Alessio Guarcello prima (su assist di Gentile) e Rosario Raimondo poi la Castelbuonese acciuffa il pareggio. Sul finale un tiro beffardo dell?Aspra sporcato dal palo permette ai locali passare in vantaggio e di aggiudicarsi il primo round. Il Citt? di Bagheria torna al successo dopo oltre 2 mesi, mentre la Castelbuonese spera nel ritorno, dove oltre al fattore campo avr? dalla sua la possibilit? di potersi permettere di vincere solo con un gol di scarto per assicurarsi la vittoria dello spareggio. Piccolo appunto conclusivo lo volevo dedicare al ?figliol prodigo? Antonio Sferrino, ritornato fra i ranghi della Castelbuonese per questo momento difficile della ?sua? squadra, soddisfacente la sua performance, con un assist vincente a Raimondo per il 2-2. Il suo apporto e la sua esperienza (capocannoniere della Castelbuonese lo scorso anno) sar? sicuramente determinante nella gara di ritorno.
Sabato 17 aprile allora al Planet Green di Castelbuono la gare di ritorno, dove la Castelbuonese dovr? a tutti i costi vincere (possibilmente con 2 gol di scarto) ed evitare i tempi supplementari (2 tempi da 5 minuti), che si raggiungerebbero qualora la squadra di casa dovesse vincere con un solo gol di scarto. Qualora extra-time dovesse concludersi con un punteggio vincente per i madoniti risulterebbe la squadra di casa la vincente della prima parte dello spareggio play-off (senza calci di rigore per intenderci e senza gol doppi fuori casa, piccola delucidazione per i meno abbienti del calcetto). La vincente di questo spareggio verr? inglobata in un triangolare con 2 squadre promosse dalla serie D, una del girone di Palermo e l?altra del girone di Messina, chi arriver? ultima in questo spareggio 3 retroceder? o rimarr? in serie D. Ma di questo speriamo di parlarne meglio la prossima volta.
Giovanni Noce

classifica marcatori

CIOLINO DAVIDE 23
CICERO FABIO 18
RAIMONDO ROSARIO 16
GUARCELLO ALESSIO 15
GENTILE ANTONIO 11
CONOSCENTI PAOLO 10
SCIALABBA VINCENZO 4
CAMPO GIUSEPPE 3
BAIO FRANCESCO 3