Cancellieri del M5S in “sopralluogo” ad Ypsigrock. “Ecco la Sicilia da cui ripartire”

cancellieriQuest’anno all’Ypsigrock, tra gruppi di alto livello, palchi che crescono proporzionalmente al festival, fantastiche scenografie e gente che arriva da ogni parte d’Europa, il festival ha avuto ospite anche Giancarlo Cancellieri, figura di spicco del MoVimento 5 stelle siciliano ed ex candidato alla presidenza della Regione. In un post su fb Cancellieri ha così commentato l’esperienza:

“LA SICILIA DA CUI RIPARTIRE

Mentre i partiti sono impegnati a denigrare la Trazzera, noi andiamo in giro per costruire una Sicilia migliore. Ieri sono stato ospite degli organizzatori dell’Ypsigrock Festival, manifestazione giunta alla 19sima edizione.
Dario Di Garbo, uno degli organizzatori, mi ha portato in giro per farmi toccare con mano l’organizzazione complessa del festival, fra area camping, food, concerti pomeridiani sparsi per tutta Castelbuono con birretta annessa ed evento finale sotto il bellissimo castello dei Ventimiglia.
L’ Ypsigrock costa circa 300mila euro, di cui solo il 10% sono soldi pubblici, il resto sono sponsor privati e sbigliettamento ai concerti, i numeri della ricaduta su tutta l’area sono però impressionanti:
Il festival dura 3 giorni, porta a Castelbuono quasi 10 mila persone e lascia in zona almeno il doppio dell’investimento iniziale, soldi che vengono da fuori.
Dario e gli altri sono un gruppo di giovani ai quali va il mio più enorme grazie, è con loro che la Sicilia ritornerà ad essere una grande terra, quella della cultura e dei cittadini onesti!
PS. Stasera serata finale, io ci sarò, se vi va di ascoltare buona musica e respirare aria di Sicilia che rinasce, fate un salto a Castelbuono.”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.