Caso Rizzotto. L’interrogazione consiliare di Fabio Capuana

(MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino) Nella prossima seduta del Consiglio comunale, che si svolgerà il 18 giugno, ci saranno due interrogazioni consiliari sulla delegazione di Castelbuono ai funerali di Stato di Placido Rizzotto. La prima è stata presentata dal gruppo di minoranza ?L?Ulivo per Castelbuono con Unione Civica di Centro?, mentre la seconda dal vicepresidente del Consiglio comunale Fabio Capuana, che è la seguente:

In data 24.05.2012, lo scrivente si recava in Corleone in occasione dei Funerali di Stato in memoria di Placido Rizzotto, regolarmente autorizzata ed unitamente all?Assessore Arena. Il giorno in questione si verificava una grave anomalia in quanto con l?autovettura di servizio dei locali Vigili Urbani, mezzo autorizzato per il trasporto logistico della delegazione, all?atto della partenza quale passeggero a bordo vi era anche il signor MAZZOLA Carmelo, persona facente parte della coalizione politica attuale, ma privo di carica istituzionale e ancor più non inquadrato ad alcun titolo nell?organigramma comunale;

Lo scrivente alla luce di quanto sopra, preferiva raggiungere Corleone con automezzo privato, allo scopo di evitare scorrettezze, non potendosi assumere la responsabilità di avere a bordo con se persone non autorizzate, e non potendo avallare dunque in alcun modo ciò che stava accadendo, nel pieno rispetto delle Istituzioni e dei Regolamenti Comunali e Regionali in vigore.

Inoltre sulla base di quanto lumeggiato, la Delegazione Comunale non veniva ammessa sotto il profilo Istituzionale, inficiando così la vera natura della nostra presenza, ma bensì presenti quali comuni cittadini.

Inoltre a Corleone erano presenti anche il Signor Ribaudo Nuccio e Capuana Vincenzo, i quali erano testimoni di quanto descritto.

Sulla scorta di quanto sopra desidero conoscere:

  • A quale titolo il signor Carmelo Mazzola, ha viaggiato sull?autovettura di servizio;
  • Il perché il personale Istituzionale non è stato dotato di Gonfalone e Fascia Comunale;

Di quanto sopra si prega di voler riferire in Consiglio Comunale con urgenza, circa i criteri che hanno consentito un simile arbitrio.

Tanto si riferisce per opportuna conoscenza e per il più a praticarsi.

                                                                                                          IL VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
                                                                                                                                                       Fabio Capuana 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.