Castelbuonese, cresce la febbre del big match con l’Acireale

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Dopo la pausa natalizia, il campionato d’Eccellenza è ritornato. E cresce sempre di più la febbre per il big match di domenica prossima in cui la Castelbuonese affronterà la blasonata Acireale. Gli acesi durante il calciomercato di dicembre si sono notevolmente rinforzati, basta citare il nome del goleador Stefano Frittitta, ex Sampdoria. È pur vero che anche la compagine del presidente Fabio Capuana non è rimasta a guardare, pertanto quella del 4 gennaio sarà una sfida decisiva. In classifica l’Acireale è avanti rispetto alla Castelbuonese di soli due punti. Quindi entrambe giocheranno per conquistare a tutti i costi i tre punti e rimanere agganciati al treno dei play off.

Per questo la società di via Dafni si appella ai tifosi e a tutti gli sportivi madoniti per non far mancare il loro sostegno domenica. È in questi momenti che sostenere la maglia è un dovere, ma soprattutto un onore.

 

Nella foto: il responsabile per i rapporti con gli enti locali Francesco Prestianni e il direttore sportivo Ivano Vetere.