Castelbuonese. Il presidente Capuana: “Il silenzio dei tifosi? Uno dei peggiori momenti della nostra storia” [VIDEO]

[Riceviamo e pubblichiamo] Si avvicina un match importante per la Castelbuonese. Nel prossimo turno di campionato i granata incontreranno il Città di Scordia, che in classifica è avanti di due lunghezze. Ma all’inizio della conferenza stampa, che si è tenuta venerdì, si è parlato del silenzio degli ultras domenica scorsa al “Luigi Failla”. “Non riesco ancora a comprendere – ha affermato il presidente Fabio Capuana – le ragioni di questo silenzio, ma una cosa è chiara: io da quando ho intrapreso questa strada calcistica poche volte ho avuto mortificazioni. Per me quel silenzio è stato una grandissima mortificazione, sia personale che per la nostra società, perché la squadra sta facendo grandi cose, sta raggiungendo degli obiettivi insperati, abbiamo voluto mantenere un organico di categoria, perché abbiamo il desiderio di accontentare i nostri tifosi. Quindi ritengo immotivato questo atteggiamento, che mi ha umiliato e offeso molto. Quel silenzio era indescrivibile, pesantissimo, uno dei peggiori momenti della storia della Castelbuonse”.
Riguardo il match con lo Scordia, l’allenatore Fabio Vitale ha dichiarato: “È una squadra costruita per fare gioco, che ha cambiato diversi moduli, ben attrezzata, con una buona difesa, poi dalla metà campo in su hanno degli elementi importanti e ne parlano i fatti, perché si trova dall’inizio del campionato lì sopra. Pertanto è una partita molto importante e noi ce la giocheremo come sempre, sfruttando le migliori occasioni che ci possono capitare durante la gara”.

Di seguito il video della conferenza stampa

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.