Castelbuonese: Sconfitta 2 a 1 a Paceco per l?andata di Coppa Sicilia

[POLISPORTIVACASTELBUONESE.COM] Paceco (TP), ecco l?ennesima lunghissima trasferta infrasettimanale di Coppa Sicilia, circa 200 km per realizzare un altro sogno, quello di portare la Coppa Sicilia di Prima Categoria per la prima volta a Castelbuono e sulle Madonie dove mai nessuna squadra è riuscita nell?impresa.

La compagine castelbuonese è sempre accompagnata dai supporters granata, instancabili anche al comunale G. Mancuso di Paceco.

Ieri i nostri ragazzi hanno messo il cuore in campo nonostante le rilevanti assenze pesanti di ben 6 titolari, come gli squalificati Capizzi, Corradino, S. Antista, e gli indisponibili Tumminello, Zafonte e Terzo portato in panchina.

La temevamo questa trasferta insidiosa perché loro vogliono arrivare in finale per salire in Promozione. Partono bene i ragazzi di mister Vassallo che mette in campo i rientranti Mazzola e Ficcaglia dall?inizio, al 10° su un preciso lancio di Arena per capitan Città davanti la porta spreca banalmente lo 0 a 1 granata, poi subito dopo al 13° minuto 1 a 0 per i pacecoti, poi l?espulsione del nostro difensore Ficcaglia, corre ai ripari mister Vassallo che butta dentro Terzo per il centrocampista G. Graffagnino, allo scadere ancora una ghiotta occasione per Fefè Città che di sinistro tira fuori, finisce 1 a 0 per il Paceco il 1° tempo.

Nei secondi 45° minuti si vede una squadra più aggressiva e vogliosa di recuperare lo svantaggio nonostante l?inferiorità numerica, ma al 20° del st raddoppiano i trapanesi su un calcio d?angolo sul secondo palo il numero 7 solo soletto deposita di piatto in rete, 2 a 0.

Momento negativo per i castelbuonesi che rischiano il tracollo dopo un errore a centrocampo di D?Oca, contropiede avversario errore di disimpegno del terzino Mazzola e grandissima parata della saracinesca Occorso che evita il 3 a 0.

Subentra anche il centrocampista A. Cicero al posto del difensore Giordano, gli ultimi 20 minuti sono di marca granata che provano a fare il gol e ci riescono al 75° del st su un cross di Terzo sul secondo palo colpo di testa vincente di capitan Città per il 2 a 1.

Si innervosiscono i trapanesi e vengono espulsi prima il terzino destro e poi il centravanti locale, allo scadere occasionissima per Città e Arena che partono in contropiede ma mancano il pareggio, un 2 a 1 finale che soddisfa la squadra granata del presidente Capuana.

Nell?altra semifinale vittoria schiacciante in trasferta a Furci per 1 a 3 dei favoritissimi del Libertas Racalmuto, che praticamente si trovano già in finale a Barcellona Pozzo di Gotto e aspettano la vincente del ritorno al Failla di giovedì 2 Maggio alle ore 16:00.

Formazione A. D. Pol. Castelbuonese 1965: Occorso, Mazzola, Giordano (A. Cicero), Ficcaglia, Accetta, G. Graffagnino (Terzo), Castellini, P. Graffagnino, Arena, D?Oca, F. Città; a disp. Martorana, Fiasconaro, Cusimano, Felice, A. Città; All. Vassallo.