Castelbuonese, terza vittoria di fila nel silenzio del Failla

[madoniepress.it] CALCIO/3. I padroni di casa, ancora senza pubblico, battono 3-1 il Rosolini 

Terzo successo consecutivo per la Castelbuonese che vola al quarto posto, in piena zona playoff. Vittima di giornata un coriaceo Rosolini, sempre più impelagato nei bassifondi della classifica. Nel silenzio assordante di un “Luigi Failla” ancora una volta chiuso al pubblico, mister Mutolo opta per un elastico 3-5-2 che prevede come terminali offensivi due brevilinei come Mercanti ed Elamroui, con la chiara volontà di non dare punti di riferimento alla macchinosa retroguardia ospite.

Partono forte i padroni di casa che sbloccano il risultato già al 12’. Imbucata geniale di Mercanti per il franco-algerino Elamroui che di destro, non il suo piede preferito, trafigge in diagonale Fornoni.
Una volta in vantaggio, la supremazia territoriale della Castelbuonese diventa sempre più evidente fino al minuto 30’, quando i granata confezionano il raddoppio con un fraseggio da manuale. Verticalizzazione illuminante di Elamraoui per il traversone di Megna, finalizzato dall’accorrente Li Castri che incorna da due passi. La prima frazione si chiude con il doppio vantaggio dei madoniti al cospetto di un Rosolini troppo timido e rinunciatario.

Al rientro dagli spogliatoi, l’undici di mister Mutolo sembra voler esclusivamente amministrare il risultato. Ed è così che gli ospiti iniziano ad alzare lentamente il proprio baricentro, riuscendo ad accorciare le distanze al 67’. Sugli sviluppi di una palla inattiva è il centrale difensivo Ulma a realizzare il gol della speranza per i siracusani, dopo aver costretto ad un autentico miracolo l’ottimo Ilardi.

A chiudere i conti a tempo abbondantemente scaduto è Giglio che, sugli sviluppi di un calcio piazzato del neoentrato Pergolizzi, trafigge Fornoni con una conclusione volante da pochi metri.
Il MIGLIORE: Elamroui. Il talentuoso mancino franco-algerino è innamorato del pallone e si vede. Non vorrebbe mai darlo via e a volte si perde in qualche leziosismo di troppo, ma ha il merito di sbloccare il risultato, per di più col piede destro, e di dare il là al raddoppio con una verticalizzazione geniale.

TABELLINO PARTITA-CASTELBUONESE 3 ROSOLINI 1
Castelbuonese: Ilardi, Balistreri, Giglio, Speciale (46’ Aiello), Maggio, Prestigiacomo, Megna, Cardinale, Mercanti (63’ Totaro), Elamroui (85’ Pergolizzi), Li Castri. All. Mutolo.

Rosolini: Fornoni, Guarrasi, Brancato, Monaco (14’ Carbonaro), Rappocciolo (70’ Di Dio), Ulma, Martines, Maieli, Di Stefano, Implatini, Ricca (58’ Zarouali). All. Trombatore

Arbitro: Mauro Gangi di Enna

Reti: 12’ Elamroui, 30’ Li Castri, 67’ Ulma, 94’ Giglio

Note: ammoniti Giglio, Mercanti, Maggio, Aiello, Maieli, Implatani, Ricca. Espulsi gli allenatori Mutolo e Trombatore per proteste.

Rosario Cusimano

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.