Castelbuonese ultime “chance” per i play off

[LA SICILIA – Giuseppe Spallino] Riagganciare la zona play off. È questo il monito della Castelbuonese alla vigilia del delicato match con il Città di Scordia, che occupa il secondo posto a due punti dalla capolista. Una sfida, dunque, che molto probabilmente sancirà le sorti delle squadre che gravitano nelle parti alte della classifica, come la compagine madonita che si trova a quattro lunghezze dalla quarta posizione. A caricare lo spogliatoio di mister Mutolo è il centrocampista Filippo Speciale, punto fisso dell’undici granata sin dall’inizio della stagione, un giocatore che nonostante la giovane età lo si può ritenere un decano del campionato di Eccellenza, avendolo vinto l’anno scorso con la Tiger Brolo.
Come mai da quattro turni manca la vittoria?
«Manca la vittoria non per colpa nostra, perché abbiamo sempre espresso al meglio il nostro gioco domenica dopo domenica. Purtroppo il campionato di Eccellenza insegna che al minimo sbaglio ti castigano, come è successo nelle ultime gare, quando dei piccoli episodi ci hanno portato a tre pareggi e una sconfitta».
L’ottima prestazione con il Siracusa ha risollevato il morale della squadra?
«Il morale della squadra non è mai cambiato. Nello spogliatoio c’è sempre stato un clima di serenità. Ottenere un pareggio contro la squadra che sulla carta dovrebbe vincere il campionato dà tanto, ma noi non dobbiamo montarci la testa e lavorare sodo come abbiamo fatto fino ad ora».
Domani tornerete al successo?
«Domani scenderemo in campo con la stessa mentalità di domenica scorsa, cioè quella di portarci i tre punti a casa che ci permetteranno di prendere ciò che ci spetta per riagganciare la zona play-off».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.