Castelbuonese, voglia di riscatto

[LA SICILIA – Giuseppe Spallino] La Castelbuonese è in cerca del riscatto. La squadra allenata da Fabio Vitale, dopo aver archiviato le sconfitte con l’Acireale e lo Sport Soccer Milazzo 1937, ha rialzato la testa contro i catanesi del Giarre, facendogli perdere l’imbattibilità casalinga che durava da più di un anno e mezzo. Quindi, domani, al «Luigi Failla» la compagine granata affronterà lo Sporting Viagrande, che se lo trova a pari merito in classifica ma con una partita in meno, in quella che sarà un’autentica sfida-salvezza.
«Avremo di fronte una squadra – afferma il presidente Fabio Capuana – che allo stato attuale ha dimostrato un buono stato di salute. Affronteremo la gara con grande concentrazione, consapevoli delle difficoltà che ci metteranno i nostri avversari, che da quanto mi hanno riferito sono ben organizzati. Questo è un campionato i cui risultati hanno dimostrato che tutto può accadere, prova ne è la nostra vittoria esterna domenica scorsa e la sconfitta al “Failla” due settimane orsono. Ho visto grande coesione nel gruppo, spirito di appartenenza e quindi sono certo che i miei ragazzi metteranno tutto in campo».
«Mi auguro che il “Failla” – continua il patron della Castelbuonese – risponda alla grande, come sempre è accaduto in questi anni che hanno coronato la nostra società di vittorie, ma sono certo che i tifosi sapranno dare il giusto apporto ai giocatori. Mai bisogna abbandonare o smarrire l’obiettivo stagionale, cioè la salvezza, da raggiungere ad ogni costo e con ogni sforzo. Solo il lavoro potrà consentirci di realizzare questo sogno».
Sulla formazione che scenderà in campo, la società di via Dafni non fa trapelare nulla. Sicuramente i pali saranno difesi da Nino Ilardi, che in questo inizio di stagione ha dimostrato di essere determinante, come nelle due gare dei sedicesimi della Coppa Italia di Eccellenza con l’Igea Virtus.
A proposito è uscito il calendario degli ottavi di finale della Coppa. La Castelbuonese sfiderà lo SS Milazzo 1937. L’andata si giocherà allo stadio comunale «Luigi Failla» mercoledì prossimo 8 ottobre alle ore 15,30, mentre il ritorno è previsto il 22 ottobre al «Grotta Polifemo» della cittadina messinese sempre allo stesso orario. Sarà un match in cui la squadra di mister Vitale tenterà di vendicare la dura sconfitta subìta in campionato e ipotecare i quarti. Le statistiche al momento dicono che su tre incontri (due in Promozione e uno in Eccellenza), si sono registrati due pareggi e una vittoria per il Milazzo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.