Castelbuono in Comune chiede un Consiglio Comunale urgente per discutere dell’emergenza COVID19

Al Presidente del Consiglio Comunale
presidenteconsiglio@comune.castelbuono.pa.it

e.p.c.

Al Sindaco
sindaco@comune.castelbuono.pa.it
Al Segretario Comunale
mimmaficano60@gmail.com
Al Capogruppo di Maggioranza
andrea_prestianni@libero.it
Al Capogruppo del Gruppo Misto
rosariocastiglia1969@gmail.com
del Comune di Castelbuono

Oggetto: Richiesta Consiglio Comunale urgente con inserimento del punto all’o.d.g. “Emergenza COVID-19 Coronavirus”

Il momento così drammatico per tutta l’Italia, determinatosi con l’emergenza sanitaria pandemica da COVID-19, impone a chi ha ruoli di responsabilità, un approccio diverso proprio per la straordinarietà della situazione. Per tale ragione ci saremmo aspettati un coinvolgimento di tutto il Consiglio comunale, per affrontare insieme, al di là degli schieramenti politici, la gravità di questa contingenza.

È infatti preciso interesse dei cittadini che i propri rappresentanti eletti diano il proprio contributo, e noi consiglieri eletti nelle fila della minoranza vogliamo fare la nostra parte affrontando le necessità della crisi sanitaria, economica e sociale.

Per tale motivo si chiede la convocazione di un Consiglio Comunale urgente con inserimento del punto all’o.d.g. “Emergenza COVID-19 Coronavirus”, per affrontare i diversi aspetti legati all’attuale emergenza e intraprendere le più opportune e tempestive iniziative coerentemente con le disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Presidenza della Regione siciliana.

Far fronte all’emergenza sanitaria; prevedere e approvare misure di solidarietà a favore delle persone indigenti, delle categorie più fragili ed esposte come anziani e diversamente abili; andare incontro alle legittime esigenze delle famiglie e delle imprese colpite da una crisi di liquidità aziendale/dei consumi e che si trovano a fronteggiare un’insolvenza tributaria; reperimento e distribuzione delle adeguate protezioni (DPI) ai medici, al personale delle strutture socio-sanitarie, ai farmacisti, agli impiegati comunali, ai negozianti, agli addetti alla raccolta differenziata della “Castelbuono Ambiente s.r.l.”.

Chi più del Consiglio Comunale, quale organo di indirizzo, programmazione e controllo dell’Ente Comune, è legittimato a dare un valido contributo nella gestione dell’emergenza, limitando i danni di una crisi economica e sociale che, una volta finita l’emergenza sanitaria, segnerà inevitabilmente il nostro territorio .

Si fa presente che, per rispettare le misure precauzionionali anti coronavirus, il Consiglio Comunale potrà essere svolto secondo le modalità che si riteranno più opportune, dando fin da adesso la nostra disponibilità all’utilizzo di strumenti tecnologici alternativi, fermo restando la diretta streaming.

Cordialmente.

Castelbuono, lì 28.03.2020

I Consiglieri comunali

f.to Antonio Tumminello
f.to Laura Calì
f.to Giovanna Cucco
f.to Simone Sottile

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.