Castelbuono in Comune. «I nostri auguri ai cittadini onorari, ma non parteciperemo al Consiglio comunale»

Conferire la Cittadinanza Onoraria a qualcuno è un fatto di straordinaria importanza sia dal punto di vista simbolico che reale. La scelta del soggetto e i tempi da adottare presuppongono una riflessione, pertanto, oltre che scrupolosa e attenta anche collegiale.

Nella fattispecie, oggi giorno 24 luglio, il nostro gruppo consiliare è chiamato a dare un consenso soltanto quale mera ratifica di una scelta e metodo di esclusiva paternità dell’attuale amministrazione comunale (stante che anche il Presidente del consiglio comunale non era informato sui soggetti a cui verrà conferita la cittadinanza onoraria).
Questo ci mortifica e ci indigna e, assieme a noi, indigna tutti gli altri cittadini (la maggior parte) che non si riconoscono nell’attuale compagine di governo, e dovrebbe indignare anche i consiglieri di maggioranza.

Pertanto, per evitare di mettere in imbarazzo l’amministrazione comunale, già parecchio in affanno a causa delle innumerevoli leggerezze già compiute fino ad oggi, preferiamo non partecipare al dibattito consiliare fermo restando il nostro augurio più sincero a quanti si apprestano a diventare cittadini onorari della nostra Castelbuono.

Il Gruppo Consiliare e Il Coordinamento di Castelbuono in Comune

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.