Castelbuono-Torregrotta 3-2

[LA SICILIA – Giuseppe Spallino] CASTELBUONO: Adamo, Schicchi (55? Calabrese), Centorbi, Cipriano (65? De Lisi), Di Napoli, Sardina, Falanga A., Falanga M., Cicero, Marandano (88? Ceruso), Marguglio. All. Nardi.

TORREGROTTA: Schepis, Pirrone (78? Isgrò), Ruggeri, La Spada, Cucè, Borelli G., Iannello, Nania, Rasà, Sciliberto, Saporita. All. Borelli V.

ARBITRO: Di Venti di Enna; assistenti: Di Grigoli di Agrigento e Ristagno di Enna

RETI: 21? Di Napoli, 36? Cicero, 38? Rasà, 40? autogol di Sardina, 69? Marandano.

CASTELBUONO. Il Castelbuono sconfigge il Torregrotta e lo raggiunge in classifica. I locali hanno iniziato il match attaccando e, dopo due palle-gol clamorosamente sbagliate da capitan Marandano, al 21? vanno in vantaggio con Di Napoli, che di testa mette dentro un assist di Schicchi. Al 36? c?è il raddoppio di Cicero dal limite dell?area. La squadra di mister Nardi sente la partita in mano, ma c?è la fulminea reazione degli ospiti che in pochissimi minuti pareggiano, prima con il bomber Rasà e poi grazie all?autogol di Sardina. Segue una rissa per una presunta irregolarità durante l?azione che ha portato il Torregrotta al pareggio, così l?arbitro manda anzitempo negli spogliatoi Saporita. Nella ripresa, il Castelbuono, con un uomo in più, ritorna in vantaggio con Marandano e conquista i tre punti.