Cedimento sulla Palermo-Catania, chiuso tratto di autostrada

[PALERMOTODAY] Cedimento sulla Palermo-Catania, chiuso tratto di autostrada

Crolla un viadotto sull’autostrada Palermo-Catania. La polizia stradale e il personale dell’Anas hanno chiuso un tratto dell’autostrada A19 in entrambe le direzioni, nei pressi di Scillato. Un pilone del viadotto “Himera” ha ceduto a causa di una frana nella strada che passa sotto al ponte. Alcune auto sono state fatte passare, poi il traffico è stato bloccato proprio mentre un tir stava per percorrere il tratto di strada. Tra i mezzi fermati anche il pullman del Trapani che domani affronterà il match contro il Catania al Massimino. Se il mezzo pesante avesse attraversato il viadotto non si sa cosa sarebbe potuto accadere. Per fortuna nessuno è rimasto ferito.

“La frana ha interessato la strada provinciale 24 che passa sotto al viadotto – spiegano dall’Anas – e il tratto è provvisoriamente chiuso per consentire la verifica tecnica“. “Interdetto il traffico tra Scillato e Tremonzelli in entrambe le direzioni”, confermano dalla Polstrada. Le auto fermate dopo il crollo sono state fatte tornare indietro. Nel manto stradale si è formato un vistoso avvallamento. Numerosi automobilisti sono rimasti bloccati e lungo l’autostrada si sono formate lunghe code. La frana sta interessando anche il paese di Caltavuturo.

IL VIADOTTO DELLO SCANDALO – Appena quattro mesi fa si era verificato un caso analogo con il cedimento del viadotto “Scorciavacche”, tratto stradale della Palermo-AgrigentoMetà carreggiata era sprofondata, mentre la restante parte presentava una profonda spaccatura. Sul caso era intervenuto anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi che su Twitter scrisse: “Il responsabile pagherà tutto”. Anche l’Anticorruzione ha avviato delle indagini per chiarire i contorni della vicenda.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.