Cefalù, nonnina derubata mentre è al supermercato. Denunciato impiegato

[palermotoday.it] L’anziana ha lasciato la borsa nel carrello e si è allontanata. Al suo ritorno il portafogli, con dentro la pensione appena incassata, era sparito. L’uomo è stato incastrato dalle immagini delle telecamere di sicurezza e licenziato: “Dovevo pagare l’affitto”

Ruba il portafogli di un’anziana che stava facendo la spesa al supermercato ma, una volta scoperto (grazie alle immagini delle telecamere), ammette le sue colpe e restituisce parte della refurtiva. “Dovevo pagare l’affitto”, si è giustificato così G.R., palermitano di 35 anni, che è stato denunciato dalla polizia per furto. (GUARDA IL VIDEO)

L’episodio è accaduto lo scorso 2 novembre, ma è stato reso noto oggi. La donna dopo avere ritirato la pensione all’ufficio postale, è andata al supermercato per alcuni acquisti. Incautamente ha lasciato la borsa nel carrello e si è allontanata per avvicinarsi a un bancone. Una volta arrivata alla cassa si è accorta che il portafogli era sparito.

La donna si è rivolta alla polizia e sono scattate le indagini. Gli agenti del commissariato guidato da Manfredi Borsellino hanno visionato le immagini di videosorveglianza del supermarket. E’ emerso che a rubare il portafogli è stato un impiegato dello stesso esercizio commerciale. Convocato presso gli uffici del commissariato, il giovane palermitano ha ammesso di essere l’autore del colpo. L’uomo si è impegnato a restituire alla pensionata l’intera somma e ha consegnato nelle mani dell’ufficiale di polizia 200 euro e ha detto di avere speso il resto del denaro per i suoi tre figli, per pagare due rate di affitto. Per l’uomo è però scattata la denuncia, seguita anche dal licenziamento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.