CiM – L’Altra Faccia: “La grande e vergognosa caduta di stile”

Ancora una pagina nera (anzi nerissima) per Castelbuono da questa compagine politica. La nave sta affondando sempre di più. E il comandante “Tummettino” la guarda dalla spiaggia incurante del disastro che ha provocato.
Siamo davvero senza parole. Non riusciamo a spiegare il comportamento deplorevole (per non dire vergognoso) della maggioranza consiliare la sera del 19 marzo. Doveva svolgersi il Consiglio comunale con l’insediamento del Mini Consiglio dell’Istituto Comprensivo “Francesco Minà Palumbo”. Il tutto preventivamente concordato con i rappresentati delle istituzioni interessate. E invece cosa è successo? Diversi consiglieri della maggioranza, per beghe politiche interne, hanno disertato il consesso facendo mancare il numero legale. Hanno voluto dare uno schiaffo a uno per colpire un altro, incuranti del fatto che le vittime sono stati i bambini, presenti in aula numerosi ed entusiasti dell’esperienza che si accingevano a vivere, accompagnati da diversi genitori.
Tutto ciò dimostra quanto le acque siano agitate nel gruppo di maggioranza, con conseguente ricaduta negativa nel governo del paese. Se questo è il rispetto dimostrato nei confronti delle istituzioni, da parte di quanti hanno inteso privilegiare i contrasti interni, riteniamo che non siano idonei a rappresentare la nostra comunità.
Noi continuiamo a sollecitare il Sindaco affinchè trovi una soluzione… quale?
L’immobilismo distrugge non solo questi pseudo politici, ma soprattutto i cittadini.

Castelbuono in Movimento – L’Altra Faccia

minisindaco

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.