Circuito del Mito. A Castelbuono concerto di Mario Crispi

[parcodeinebrodi.blogspot.com] PALERMO, 5 lug 2011 (SICILIAE) – Sono sei gli appuntamenti previsti per domani, 6 luglio, nell’ambito del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, con la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Centosettanta produzioni, per circa 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola:
dai fari alle piazze storiche, ai castelli. E ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese.
In provincia di Palermo, a Palazzo Ziino a Palermo, prosegue la mostra Second Life all’insegna del vintage e del riuso; a Cefalu’ domani andra’ in scena, alle 21,30 la seconda serata di Cefalu’ Cult: 6 appuntamenti con la musica e l’intrattenimento allestiti a Piazza Duomo per premiare le eccellenze siciliane.

A Castelbuono, sulle Madonie, ai piedi del Castello, Armonie Mediterranee, concerto di Mario Crispi (compositore e fiatista, attento ai timbri mediterranei e del Medio Oriente) insieme a GliArchiEnsemble, gruppo da camera formato da undici strumentisti: tre violini primi, tre violini secondi, due viole, due violoncelli e un contrabbasso. L’euforia contagiosa di Cecilia Gayle e delle sue canzoni dal ritmo latino americano, approdera’ invece a Campofelice di Roccella in Piazza Garibaldi a partire dalle 21,30.

In provincia di Catania, la musica classica di Vivaldi sara’ protagonista della serata organizzata nella splendida piazza Duomo di Acireale, a partire dalle 21,00. Titolo del concerto: L’estro Armonico – Le Quattro Stagioni d Vivaldi. Sul Palco, l’orchestra dell’associazione musicale Arturo Toscanini, composta da 13 elementi. Direttore e solista, il maestro Massimo Barrale. A Nicolosi, in Piazza Vittorio Emanuele, concerto Jazz Cieli di Sicilia, un progetto inedito ideato da Maurizio Giammarco per l’Orchestra Jazz Del Mediterraneo. Suite a tema sulla Sicilia.
Inizio ore 21,00.

In provincia di Trapani, a Salemi, in piazza Erice (ore 21,15) con il Castello a fare da sfondo, saranno protagoniste, invece, le Donne di Puccini. Un viaggio musicale attraverso le 12 eroine pucciniane, scandito dall’interpretazione di cantanti lirici (3 soprano, un tenore e un baritono accompagnati da un pianoforte) e dalla proiezione di filmati d’epoca e fotografie di alcuni allestimenti originali delle opere.