Col caldo ripartono gli incendi. Sotto attacco Sant?Anastasia

[LAVOCEWEB] Torna il caldo e ripartono gli incendi. Oggi le squadre di vigili del fuoco, i volontari, gli uomini della protezione civile hanno lottato a lungo per spegnere le fiamme che hanno devastato un?area molto vasta a ridosso dell?abbazia di Sant?Anastasia. Per circoscrivere il rogo è stato necessario fare intervenire anche i canadair.
Anche in questo caso, come in quelli precedenti, le cause sono dolose. L?incendio è partito intorno a mezzogiorno da alcuni focolai e ha investito un?area, quella denominata luogo Marchese, sotto Pollina che ha un grande interesse ambientalistico. Le fiamme sono state viste da vari punti ma sono rimaste abbastanza lontano dal resort di Sant?Anastasia. Nel tardo pomeriggio era tutto finito. Ma i danni sono gravi.
23.09.2012

2 Commenti

  1. dico è mai possibile che, per qualche pseudo giornalista , ogni volta ad intervenire sono solo vigili del fuoco e protezione civile. Allora per dovere di cronaca : sull’incendio in questione erano presente due squadre di pronto intervento della forestale di cui una con un modulo antincendio da 100 litri ed un autobotte da 3000 litri che hanno operato incessantemente fino al colpleto spegnimento controllando che non vi fossero state riprese fino a tarda notte.Ora non è che si vuole ricevere un premio ma almeno non frar finta che non si esista Per la prossima volta(speriamo di no naturalmente) noi siamo quelli con la tuta arancio con le bande rifrangenti ,fatta così proprio per farci notare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.