Comitato Pendolari sul contratto di servizio: ?Si firmi o pesanti proteste?

[palermo.blogsicilia.it] ?E? chiaro a tutti che nonostante i tagli al trasporto ferroviario siano stati scongiurati, se non si firma il Contratto di Servizio, si ripresenteranno a breve?. La denuncia arriva dal Comitato Pendolari Sicilia in occasione del dibattito organizzato lo scorso 9 marzo insieme al Movimento cittadino ?Controvento? sul trasporto ferroviario in Sicilia, con particolare focus al comprensorio madonita.

Presenti all?incontro i rappresentanti di Trenitalia, i sindaci di Cefalù, Pollina, Campofelice, Gratteri, Castelbuono e Lascari, un rappresentante del dipartimento provinciale Viabilità e trasporti, insieme a sindacati e Federconsumatori. ?Grande assente ? si legge nel comunicato ?, come di consueto, la Regione Sicilia?.

Durante il dibattito, i sindaci sono stati investiti del compito di richiedere ? attraverso una lettera che è stata spedita oggi ? un incontro con l?assessore per perorare l?indifferibilità nella sottoscrizione del Contratto. ?Se non si dovesse sottoscrivere questo ?illustre sconosciuto? ? afferma il presidente Comitato Pendolari Sicilia Giacomo Fazio ? il servizio ferroviario non potrà che essere ridotto e i disservizi peggioreranno?. E in merito alla missiva destinata all?assessore, precisa: ?Nel caso non si mostrasse ancora una volta sensibile al riguardo, si è deciso, sindaci, comitati e sindacati tutti, di muovere alla volta dell?assessorato Regionale per manifestare pesantemente?.