Comuni madoniti sui social. Nell’analisi di Peppe Genchi Castelbuono supera tutti

A gennaio 2020 pubblicavo la prima analisi sulla vita social dei Comuni delle Madonie.
I comuni “dell’area vasta” delle Madonie sono praticamente tutti presenti sul social più popolare ossia facebook.

Le pagine ufficiali sono utilizzate dai comuni per scopi quasi esclusivamente informativi sull’attività dell’amministrazione con alcune differenze per comuni come Pollina e Castelbuono che usano la loro pagina facebook anche per la promozione del territorio con campagne di marketing.

L’analisi che qui propongo, di cui vi risparmio le premesse tecniche (le trovate nell’articolo dell’anno scorso), è basata sui numeri.

L’intento principale è quello di promuovere un utilizzo ragionato, strategico e soprattutto “utile” all’utente al fine di rafforzare il rapporto cittadini/istituzioni.

C’è da dire che gli ultimi mesi hanno cambiato le abitudini di tantissimi di noi e le misure anti contagio hanno “costretto” anche le amministrazioni pubbliche a usare i social con più frequenza.

I comuni presi in considerazione sono appunto 25: Alia, Alimena, Castelbuono, Cefalù, Cerda, Collesano, Gangi, Geraci Siculo, Gratteri, Isnello, Pollina, San Mauro Castelverde, Blufi, Bompietro, Castellana Sicula, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Polizzi Generosa, Valledolmo, Caccamo, Caltavuturo, Montemaggiore Belsito, Scillato e Sclafani Bagni.

Il periodo di riferimento delle statistiche va dal 22 Luglio 2020 al 22 gennaio 2021. Gli ultimi 6 mesi di attività social.

La media di post pubblicati è di 0,8 (0,6 nella rilevazione precedente) al giorno. In pratica quasi un post ogni due giorni. In questo caso intendiamo qualsiasi tipo di contenuto: testo, foto, video, link e altri contenuti multimediali. In crescita la pubblicazione di video soprattutto in diretta.

L’engagement, “la percentuale di persone che hanno visto un post e hanno aggiunto una reazione (come un “Mi Piace”), hanno cliccato su di esso o lo hanno condiviso o commentato” è cresciuto a dismisura grazie al traino di alcuni comuni che hanno realizzato numeri da capogiro. Nella scorsa rilevazione avevamo un Engagement dello 0,3%, i numeri di oggi ci dicono che siamo a 20 volte tanto: 6,9%!

In totale le pagine facebook ufficiali dei Comuni hanno totalizzato 261.400 azioni fra commenti, reactions (like ecc) e condivisioni su un periodo di 6 mesi. I numeri precedenti cristallizzavano a 250.000 reazioni totali ma su tutto l’anno. Un grande salto in avanti.

Per comodità pubblicheremo solo le prima posizioni ma sarà possibile scaricare l’allegato per poter leggere tutte le statistiche nel dettaglio.

Andiamo quindi a vedere i nostri “podi”.

Numero di Fans
Prende il volo Castelbuono passando da 7700 “seguaci” a 12.000. Segno di un’attività viva ed efficace. Ferma praticamente Cefalù che lascia il primo posto e sale di solo 900 like (8100 la volta scorsa).
Rimane al 3° posto Pollina guadagnando però 200 fans.

Numero di Posts Totali
Questa classifica tiene quindi conto del numero di post totali pubblicati negli ultimi 6 mesi.

Media di posts pubblicati al giorno
Come abbiamo detto in premessa la media di post pubblicati al giorno fra i 25 comuni è di 0,8 al giorno. Ad alzare la media ci sono i primi della classe che tengono un ottimo ritmo di creazione di contenuti. Qui di seguito i primi 5 Comuni.

Numero Like e reactions totali ai post

Questa classifica riassume quindi il totale dei like, dei commenti e delle condivisioni effettuati dagli stessi utenti.

Engagement

Una pagina che un buon rapporto fra numero di like, commenti, condivisioni, visualizzazioni sui contenuti che pubblica sta facendo un buon lavoro. Ossia ha un buon engagement (tranne in alcuni casi che al momento tralasciamo).
La media dei Comuni delle Madonie è, come avevo annunciato in premessa, del 6,9%.

Un risultato determinato soprattutto dal Comune di Castelbuono che ha visto numeri impressionanti, in parte trainati da un’apposita campagna di promozione turistico-culturale ed in parte dall’intenso utilizzo fatto della pagina nell’emergenza Covid, come mezzo di informazione principale con i cittadini.

Ecco i primi 10 di questa particolare classifica.

Conclusioni

Dobbiamo registrare un piccolo passo in avanti dei comuni che in passato erano rimasti praticamente immobili sui social.
Continuano a “fare scuola” Castelbuono e Pollina, con il primo adesso a primeggiare in tutte le classifiche e il secondo che mantiene numeri di tutto rispetto, specie in rapporto al numero di abitanti.

Ottimo lavoro anche dei comuni di Collesano, Geraci, Gangi, Castellana e Lascari. Comuni che si sono contraddistinti in questo breve studio e hanno manifestato un buon rapporto con facebook. 

Promemoria.
Una corretta comunicazione delle istituzioni attraverso i canali social non può che passare da un piano strategico e dalla stesura di un piano editoriale ponderato che tenga conto dell’analisi del contesto e si ponga il raggiungimento di obiettivi che non sempre devono essere numerici. 

Peppe Genchi
Consulente in Comunicazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.