“Comunicato cittadino n° 1”. Il M5S sulla conferenza stampa dell’Amministrazione

Domenica 23 dicembre 2012 abbiamo partecipato in qualità di cittadini ma soprattutto di “attivisti” del MoVimento 5 Stelle Castelbuono, all’incontro “Altri 100 giorni ? di proposte alternative. L?Ulivo per Castelbuono incontra i concittadini” così come in data 26 dicembre 2012 abbiamo partecipato alla “Conferenza stampa per la relazione semestrale delle attività amministrative” indetta dal Sindaco Tumminello. In quest’ultima abbiamo improvvisato con i nostri mezzi una “diretta streaming” dell’evento che potete vedere a questi link:

Parte 1 – http://www.ustream.tv/recorded/28048589
Parte 2 – http://www.ustream.tv/recorded/28048944

Sintetizzando al massimo, ovviamente, entrambe le parti politiche avverse, hanno tirato acqua al proprio mulino, esaltandosi e denigrandosi a vicenda! Noi possiamo dire di convenire, paradossalmente, su certi aspetti positivi e negativi di entrambe le controparti. E su molte di esse, credo che le opinioni e gli effetti della precedente amministrazione e di quella attuale, sono sotto gli occhi di tutti i comuni cittadini. Per cui non vogliamo sbilanciarci dichiarando apertamente su cosa concordiamo o meno!

Ma vogliamo concentrarci più che altro sull’atteggiamento assunto, soprattutto alla fine della conferenza di oggi, da parte del Sindaco Tumminello.

Come sapete noi come MoVimento 5 Stelle Castelbuono abbiamo già presentato all’amministrazione Tumminello, due proposte che vengono da dei “cittadini attivi”, desiderosi più che altro di contribuire fattivamente al benessere civico, ambientale e civile della nostra comunità. Proposte basate sui principi cardine, che stanno alla base del MoVimento 5 Stelle. MoVimento che erroneamente viene associato ad un’aspirante forza politica in “vecchio stile”, quando in realtà noi… “Non siamo un partito, non siamo una Casta, siamo cittadini punto e basta!”.

Le proposte presentate (“Diretta Streaming del Consiglio Comunale”: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.393571210725620.91644.369214826494592&type=3 ed “Adotta un aiuola”: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.400348696714538.93077.369214826494592&type=3)
sono certamente di interesse comune, civico e di trasparenza amministrativa.

Ma a quanto pare i concetti ed i principi che stanno alla base del nostro gruppo di cittadini attivi, non sono stati ben recepiti dal nostro caro sindaco. Poiché se ascoltate attentamente la parte finale del secondo video, quando (oramai tardissimo, erano quasi le 14:00) abbiamo preso la parola, in merito proprio alle nostre proposte. Alche, posso dirvi lo stupore del nostro sindaco, nell’apprendere che stavamo mandando in diretta la conferenza stampa in tempo reale. E a tal proposito, in merito alla nostra prima proposta ha dichiarato che delle future dirette streaming del Consiglio Comunale se ne occuperà il “Centro Polis” (Staremo a vedere!!! Dato che dal 3 di dicembre 2012, data in cui abbiamo provveduto a protocollare la proposta, vi è stato già un Consiglio Comunale senza ancora la diretta streaming! Noi l’abbiamo fatto sia per il nostro incontro “Madonie a 5 Stelle”: http://www.youtube.com/playlist?list=PLb1008jjtrqFDkZSKPBfX-jXzXk3fLWla&feature=view_all , che proprio per la loro conferenza stampa!)

Sulla proposta “Adotta un’aiuola” il commento “sarcastico” è stato che già loro ci avevano pensato e l’hanno già messa in atto, affidandola ai forestali. Anche se ci sorge il dubbio che non abbia approfondito la lettura della nostra proposta, visto che è molto più complessa di quanto semplicemente l’ha commentata il nostro sindaco.

Da i suoi commenti, certamente abbiamo evinto due cose:

La prima che forse non ha preso con serietà le proposte di alcuni suoi concittadini. (Forse perché proviene da dei cittadini che si ispirano ad un MoVimento che oggi come oggi mina la credibilità dei “classici politici” di vecchio stampo).

La seconda, che evidentemente, non è coerente neanche con quello che dichiara, dato che proprio durante l’incontro di oggi, ha dichiarato che questa amministrazione è disponibile ad accogliere le proposte e i suggerimenti dei concittadini castelbuonesi.

Noi in qualità di “Cittadini attivi” del MoVimento 5 Stelle Castelbuono, non ci scoraggeremo in ogni caso, e pretendiamo “UNA RISPOSTA ISTITUZIONALE” entro 90 giorni cosi come prevede lo Statuto Comunale Castelbuonese.

In conclusione, avremmo voluto porre qualche altro quesito, ma purtroppo il tempo a disposizione era terminato (non siamo intervenuti prima perché la precedenza era stata data, giustamente, alle testate giornalistiche). Anche se avremmo voluto esprimere le nostre perplessità sul “Progetto Biomassa” a Castelbuono (Ma è già oggetto di attenzione sia da parte nostra, che addirittura del “nostro” Presidente alla Commissione Territorio e Ambiente Giampiero Trizzino del MoVimento 5 Stelle eletto all’Ars di Palermo).

Infine non abbiamo ben capito se già è stato fatto un bando che è stato aggiudicato da una ditta privata per la trasformazione dell’impianto di illuminazione tradizionale a quello LED, che avevamo suggerito, qualche tempo fa, e dove sia possibile reperirlo!

Noi come cittadini attivi siamo consci di non rappresentare quella forza e quell’ “intellighentia” che certi politici hanno accumulato nel tempo, siamo coscienti di sentire la nostra appartenenza ad un MoVimento che parte dal basso e che merita altrettanto rispetto e considerazione di qualsiasi altra forza politica o pseudo-tale!

Castelbuono lì 26/12/2012

Daniele Di Vuono
attivista del MoVimento 5 Stelle Castelbuono