Comunicato PD Castelbuono su Jobs Act

[Riceviamo e pubblichiamo] Si è concluso ieri sera il programma “estivo” degli incontri di approfondimento organizzati dal Circolo del  Partito Democratico di Castelbuono; programma che continuerà con nuove iniziative dopo il Congresso di Circolo del 19 ottobre.

Un programma molto ricco che ha visto a luglio, l’incontro su “Garanzia Giovani”, ad agosto il dibattito sul decreto “Art Bonus” con la senatrice Di Giorgi; a settembre il forum su la riforma del sistema scolastico “La Buona Scuola”, con Mila Spicola e Carmelo Miceli.

Un programma fitto di incontri, dibattiti e scambio di idee che non poteva che concludersi, ad ottobre,  con un dibattito sul “Jobs Act”.

Era, infatti, più che mai avvertita l’esigenza di un dialogo tra forze politiche, parti sociali, professionisti e cittadini per trovare soluzioni concrete al problema dell’occupazione nel nostro Paese. L’emergenza lavoro è una questione che interessa tutti: sindacato e imprenditoria, politica e società civile. Occorre creare nuova occupazione, individuare le migliori politiche industriali, sostenere le fasce più deboli: tutte battaglie che sono necessarie anche e soprattutto in Sicilia.

Le implicazioni del piano di riforme del Governo Renzi su lavoro, welfare, ammortizzatori sociali, pensioni e turnover sono state approfondite ieri sera dal Dott. Vincenzo Barbaro (Presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro della provincia di Palermo) e dall’On. Magda Culotta (Deputato nazionale PD e  Sindaco di Pollina) i cui interventi sono stati coordinati da Michele Di Donato (segretario del Circolo PD di Castelbuono).

Pur nella diversità dell’approccio al problema, tutti gli intervenuti hanno concordato nel ritenere fondamentale un percorso di confronto tra istituzioni e di consultazione con le parti sociali e l’imprenditoria, per individuare una riforma efficace. La condivisione di obiettivi di incremento delle capacità produttive, di sistemi di flessibilità contrattata, di formazione mirata alla crescita professionale, di welfare contrattuale nel concreto operare delle aziende e dei lavoratori, può costituire la leva per una ripresa della crescita e dell’occupazione.

Esattamente ciò che il Pd, nazionale, regionale e locale, intende perseguire.

 

Michele Di Donato

(Segretario Circolo PD Castelbuono)