Comunità Sant’Anna. Per gli ospiti una settimana al mare da ricordare

Durante la settimana di permanenza nella splendida villa al mare a Campofelice di Roccella, a pochi passi dalla spiaggia, abbiamo promosso la sperimentazione delle autonomie personali e sociali, con lo scopo di incrementare sia le abilità di base nella gestione e nella cura di sé,  sia le abilità per una vita in comune dei nostri ragazzi.

Le varie attività sono state strutturate in modo da alternare momenti di condivisione e consapevolezza delle capacità, a momenti di puro divertimento e gioia, la vacanza è divenuta così uno strumento educativo per imparare ad affrontare con sempre maggiore autonomia e serenità le diverse relazioni nella vita comunitaria, in cui sentirsi protagonisti e prendere coscienza della propria  identità.

Lo scopo della villeggiatura è stato quello di far vivere ai ragazzi esperienze  gratificanti, rilassanti: tornei di racchettoni, pallavolo, ping-pong, karaoke,balli, giochi d’acqua. L’èquipe della comunità Sant’Anna crede molto nei progetti riabilitativi d’inclusione sociale e di vita indipendente dei propri ospiti, che oggi mostrano discreti livelli di autonomia.

Ancora una volta una straordinaria occasione per migliorare la relazione operatore –paziente; difatti l’ambiente vacanziero assume un’ essenza diversa rispetto a quello offerto dalla quotidianità, così come testimoniaLoredana la nostra instancabile animatrice che ha condiviso sette giorni su sette quest’avventura, con spirito di servizio, dichiarando: ”ci sono momenti nella vita in cui sei in una dimensione diversa rispetto alla routine, siamo riusciti a metterci alla pari, noi con loro e loro con noi….so che può sembrare difficile ma è così che è stato, tutto caratterizzato dalla tranquillità, dal saper convivere come una famiglia, dalla leggerezza delle giornate scandite solo dalla pace del mare e della natura, perché tutto si è limitato al tempo che si è fermato nei loro sorrisi e nello spirito di collaborazione”.

Siamo un team pronto  a sperimentare, pronto ad aiutare i nostri ospiti a  sentire l’emozione di aver raggiunto un traguardo, la disabilità non è un limite….un plauso va a tutti gli operatori che hanno creduto in quest’esperienza e con professionalità e dedizione hanno reso possibile questa splendida avventura.

L’assistente Sociale della Comunità Sant’Anna

D.ssa Giuseppina Giambelluca

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.