Congresso CNA Giovani Imprenditori

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO]

Si sono svolti a Castelbuono domenica 7 luglio, presso la Sala delle Capriate  i lavori del Congresso Provinciale  CNA Giovani Imprenditori. Tale scelta è stata  voluta dal Presidente e dal Segretario CNA Provinciale Giovanni Casamento e Sebastiano Canzoneri , in considerazione del ruolo guida che pone la sede di Castelbuono al centro del Sistema C.N.A.

Già a partire dal titolo che si è voluto dare alla Kermesse: ? Aspettando Godot? ? Tra aspettative e nuove progettualità dell?Imprenditoria Giovanile. 

Ampia partecipazione di pubblico, famiglie con al seguito i figli in cerca di prospettive occupazionali, nuovi soggetti già titolari di Partita IVA, giovani venuti dal territorio madonita, da Palermo e  Provincia( Partinico,Palazzo Adrano, ecc. ad ascoltare i contenuti ?dei bandi ancora da definire e capire?,  vecchio e nuovo gruppo dirigente C.N.A. a vario livello.

E? stata l?occasione per inaugurare presso la Sede di Castelbuono  il ?Nuovo Spazio C.N.A.  # START UP # inteso come Incubatoio di nuove imprese, dove già a partire dai mesi scorsi, abbiamo avuto modo di confrontarci con le sulle aspettative che popolano i sogni di un?intera generazione lasciata ai margini della società.

Il dibattito che si è sviluppato tra il pubblico, tra gli Assessori intervenuti Antonio Capuana e Marcello D?Anna , tra i giovani imprenditori , tra coloro che dal pubblico ponevano domande, tra chi conduceva il dibattito, in certi tratti  ci ha fatto ?immergere? nel capolavoro di Samuel Bechett   ?Aspettando Godot? che, si è  palesato attorno alle 11,00 nella Sala delle Capriate. A quell?ora in diretta web camera da un Autogrill Pavese ? Motta  dell?Autostrada Pisa ? Firenze, Andrea Di Benedetto, Presidente CNA nazionale  Giovani Imprenditori , per la gioia di Giovanni Casamento , ci ha fatto entrare, senza preamboli nella discussione che ferve a livello Ministeriale.

Finalmente, qualcosa si muove, prova a ripetere Andrea Di Benedetto, finalmente un cambio di rotta in  direzione di provvedimenti a favore dell?occupazione giovanile, dando un segnale di concreta attenzione a questo tema: ritornare a crescere. In sintesi, bonus alle assunzioni, unica forma giuridica per le s.r.l. semplificate e a capitale ridotto, che ne estende i vantaggi alle start up innovative; rifinanziamento delle leggi sulla nuova imprenditorialità attraverso i fondi strutturali, con particolare riguardo al Sud. Come pure una grossa mano potrà venire dalla semplificazione dello strumento dell?apprendistato per portarlo ai livelli di Germania e Austria.

Per rilanciare l?occupazione, però, bisogna rilanciare le imprese.

La Task Force sulle Start Up che abbiamo messo in campo, dice il Segretario Regionale, Mario Filippello, risponde all?esigenza di istituire un sistema di assistenza alla nascita di nuove imprese, garantendo l?accesso al credito garantito dal Confido che fa capo alla C.N.A. Come pure dar vita alla staffetta generazionale per la trasmissione di imprese tra soggetti Senior e Junior.

Per dirla con Giovanni Casamento, i giovani sono un veicolo di sviluppo con una forte coscienza eco ? sostenibile che valorizza appieno il territorio in cui operano, che punta alla qualità del Made in Italy piuttosto che alla quantità. Un modello originale che va difeso perché è la garanzia del nostro futuro.

Alla fine del dibattito congressuale è stato eletto il nuovo Organismo Provinciale. A presiederlo è stata chiamata Elena Merendino, mentre Vincenzo La Grua  è stato nominato Coordinatore CNA Provinciale Giovani Imprenditori.

Per dirla con il Segretario CNA Prov.le, Sebastiano Canzoneri: ?una nuova classe dirigente per il Sistema CNA è nata oggi a Castelbuono. Ottima Assemblea, nuove idee, tecnologia d?avanguardia, una donna Presidente. Cosa potevamo volere di più!

Giuseppe Capuana

Segretario CNA Castelbuono

 

cna1 cna2