Consorzio Produttori Madoniti: “Porta la Sicilia a Tavola”

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] In questi anni tante risorse Umane ed Economiche sono state investite nel nostro comprensorio e più in generale in Sicilia, per promuovere i prodotti dell’agroalimentare e dell’enogastronomia siciliana.
Sicuramente questi investimenti hanno permesso ai produttori più illuminati ed intraprendenti, di fare apprezzare i loro prodotti nel Mondo, utilizzando positivamente l’immagine, la cultura culinaria e le tradizioni storiche che le nostra isola detiene.
Oggi, infatti, diverse aziende siciliane si sono affermate oltre lo stretto, con i loro prodotti sia agricoli che alimentari, curando oltre che al packaging, anche il fattore qualità, dovuto all’utilizzo della materia prima di qualità (pascoli, grano, olio, mosto, aromi, sale, acqua,), che la terra e il sole della nostra isola sanno produrre, senza dimenticare la salubrità dell’aria delle nostre aree rurali.
Lo studio delle malattie più devastanti, ( tumori, attacchi cardiaci, obesità) che colpiscono il genere umano, hanno dimostrato che l’alimentazione è il fattore più scatenante, che favorisce il sorgere delle stesse, inoltre, con l’iniziativa dell’Unesco di rendere la dieta del Mediterraneo patrimonio Mondiale, ci rendiamo conto che investire, promuovere e utilizzare i prodotti agricoli e agroalimentari della Sicilia è utile e vitale se vogliamo salvaguardare il nostro benessere fisico e rilanciare l’economia dei territori.
Dopo questa articolata premessa, che si può approfondire, con giornate di studio, conferenze e seminari di medicina, vorrei affrontare l’aspetto più strettamente economico dell’utilizzo dei prodotti alimentari ed enogastronomici di provenienza siciliana, infatti, senza tante considerazioni e approfondimenti, utilizzare i prodotti dei nostri agricoltori o artigiani aiuta l’economia, favorendo la produzione agricola e incrementando l’artigianato e l’industria di trasformazione agroalimentare. Consapevoli di ciò, nel 2009 in modo lungimirante il Gal delle Madonie e la So.svi.ma. su indicazione dei Sindaci della nascente Città a rete Madonie-Cefalù-Termini e del Parco delle Madonie hanno promosso la nascita del Consorzio Produttori Madoniti, 35 soci con lo scopo di promuovere le produzioni del nostro comprensorio e non solo.
Questo progetto oggi si sta strutturando su due livelli, la vendita tramite il portale www.levettedelgusto.it e l’attivazione della vendita all’ingrosso tramite una piattaforma commerciale per la distribuzione per Palermo, Trapani e relative provincie. Da Gennaio si estenderà anche nelle altre provincie della Sicilia, senza sottovalutare l’interesse che diversi esportatori hanno dimostrato per i mercati extra Italia.
Oggi i piccoli produttori agricoli e dell’agroalimentare soci del consorzio, hanno la possibilità di avere i propri prodotti commercializzati, con un catalogo unico, con dei venditori professionisti, che accompagnano la vendita in attività con tipologia diverse ma che puntano alla qualità, infatti, le attività sono: alimentari, macellerie, supermercati, enoteche, ristoranti, alberghi, erboristerie, farmacie, para farmacie. Il catalogo offre un assortimento che permette alle tipologie commerciali summenzionate, di avere un servizio puntuale e dei prodotti di qualità che i nostri agricoltori e artigiani sanno produrre.
Da oggi sulla nostra tavola possono arrivare i prodotti a km 0, le specialità della cultura contadina siciliana, selezionati dall’Unesco come dieta di qualità, possiamo consumare cibi che non fanno male all’organismo umano, che ci fanno interagire con il nostro ambiente e con le tradizioni millenarie della cultura enogastronomica del Mediterraneo. Da oggi non abbiamo più alibi di non trovare questi prodotti sul mercato o sotto il negozio di casa, l’impegno che come territorio ( le Madonie) e come produttori stiamo mettendo è quello di riuscire a distribuire i nostri prodotti capillarmente.
Un fattore importante che è giusto evidenziare è che con questa organizzazione possiamo fornire il settore Alberghiero, Agri Turistico, B&B e la Ristorazione; settori che in questi anni hanno usufruito più di altri della promozione che gli enti pubblici hanno attivato, per invitare il turista a visitare la nostra Sicilia.
Nel concludere questo mia presentazione del Consorzio Produttori Madoniti, vorrei fare una breve riflessione: a mio parere se non avviamo con consapevolezza e convinzione una riconversione delle nostre abitudini alimentari e dei consumi favorendo le produzioni di qualità dei nostri prodotti, questa terra di Sicilia vivrà sempre nel precariato economico e sociale, se invece con serietà e onestà in tutti i passaggi economici dell’agroalimentare inseriamo il cinquanta per cento dei prodotti siciliani, creeremo Lavoro, reddito, nuove imprese dando la possibilità a chi vuole investire nel settore di avere un mercato aperto e ricettivo.
La scommessa è aperta, tocca a tutti noi, credere in quello che facciamo, con questo impegno non ci arricchiremo, ma sappiamo che stiamo contribuendo ognuno nel suo settore a far crescere socialmente ed economicamente una terra La Sicilia e un popolo favoloso che la vive.

Il Presidente del Consorzio
Mario Cicero