Continua il botta e risposta tra Fiasconaro e Tumminello sulla copertura dei costi del cartellone estivo

“… Antonio Tumminello, con la sua flemma e con un pizzico d?ironia ribatte a Fiasconaro. «Se lui ritiene che fa bene al paese tutto questo attivismo politico e il ritiro del cartellone estivo lo possiamo fare e lo accontentiamo», a questo punto  indossa la fascia e con toni decisi incalza «non è nostra abitudine procedere senza impegni di spesa intraprendere qualsiasi azione amministrativa. Abbiamo proceduto nella stessa identica maniera degli anni precedenti utilizzando i ?dodicesimi? e con i pareri favorevoli degli uffici». Non dice nulla di nuovo. È la stessa situazione in cui si trovano tutti i Comuni siciliani non essendo nelle condizioni di far quadrare i bilanci per la mancanza di atti formali da parte degli Enti sovra comunali. «E? tutto regolare e nel rispetto delle norme e della legalità. Invito il ragioniere Fiasconaro a verificare attentamente tutta la documentazione senza fare processi sommari», taglia corto Tumminello. …”

 

Il capogruppo consiliare Giuseppe Fiasconaro:

« Abbiamo avuto la cortesia ed il dovere istituzionale di scrivere al Sindaco di quanto abbiamo constatato, e chiuso la nota con ?Si resta in attesa di conoscere le determinazioni del caso?.

Ecco, abbiamo sufficiente pazienza per attendere che il Sindaco prenda carta e penna (o meglio la tastiera del computer) e ci faccia conoscere le determinazioni della Giunta comunale.

Poi, torneremo a dire la nostra. »

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.