Controlli pi? estesi. Una stretta sulla sicurezza

0f42717a9019d0c85e89d6865695c0e1[LAVOCEWEB] Con la stagione estiva i carabinieri di Cefal? potenziano i controlli stradali. I servizi si concentrano soprattutto nelle ore serali e notturne, e la mattina nei periodi di maggior afflusso nel centro storico. La misura riguarda anche i centri dell?entroterra e in particolare Castelbuono. Nell?ultimo fine settimana tre persone sono state denunciate per porto di coltello di genere vietato; un ragazzo ? stato denunciato per guida sotto l?effetto di
sostanze stupefacenti. E ancora: 19 persone sono state segnalate alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti. Multati tre giovani colti in stati di ubriachezza. Sequestrati circa trenta grammi di hashish e tre coltelli di genere vietato.
Nel corso dei controlli stradali sono state contestate circa trenta contravvenzioni, di cui otto per mancato uso del casco, sequestrati dieci veicoli, ritirate 14 carte di circolazione e una patente, per un totale di circa 50 punti decurtati.
I servizi a largo raggio e di polizia di prossimit? disposti dal comando provinciale di Palermo continueranno per tutta la stagione estiva.

15.06.2009
Redazione

13 Commenti

  1. Sar? richiesto anche l’intervento dell’esercito in stile Scampia o Secondigliano?????
    Da questi dati si potrebbe facilmente dedurre che Castelbuono sia diventato un paese di delinquenti armati, drogati ed alcolizzati; un’immagine adatta per scoraggiare anche il pi? ottimista dei turisti a venire a passare un week end da noi!!!!
    Per fortuna Castelbuono non ? tutto ci?, non ? un paese allo sbando, o quantomeno non lo ? in misura maggiore di quanto non lo sia l’intera societ?checch? se ne dica, o a prescindere da ogni superficiale analisi.

  2. Voglio complimentarmi con l`attivita` svolta dai Carabinieri, infatti ritengo che i cittadini, i turisti, si sentono piu` tranquilli e sicuri sapendo che le forze dell`ordine sono presenti nel territorio e lo presidiano. Inoltre i controlli effettuati in questi giorni non hanno solo interessato Castelbuono ma il comprensorio, buon lavoro ai Carabinieri, auspico anche che vi sia piu` collaborazione dei cittadini e maggiore coinvolgimento delle istituzioni in uno scambio continuo di informazioni.

  3. A questo punto potenziamo i mezzi pubblici notturni, non so, un paio di taxi a prezzi contenuti. Un pulmino che trasporti dall’una in poi gente verso le mandrazze, i pedagni, isnello ecc… Se no conviene stare a casa e fare morire l’economia castelbuonese

  4. e che ne dice il signor sindaco di riflettere sul perch? in paese molti ragazzi bevono e si drogano????invece di sponzorizzare attivit? punitive o repressive, perch? non pensa al fatto che se i giovani fanno quello che fanno ? perch? hanno ben poche alternative???perch? non pensa alle responsabilit? di chi gestisce una comunit?, quando questa comunit? dimostra di avere alcuni problemi?? dove sono gli interventi sul piano socio-educativo per far capire ai giovani cosa ? bene fare o non fare???dove sono le alternative al “passio”??? se l’unica soluzione ? la repressione, allora complimenti a tutti, ma non meravigliatevi se i giovani continueranno a bere e a fumare. e sia chiaro che il paese era sicuro per i turisti anche senza questi “blitz”…..al limite sono i paesani a non sentirsi sicuri, visti i continui furti estivi nelle ville, cui le cos? tanto efficienti forze dell’ordine non sono riusciti in passato a porre freno….e chiss? questa estate….!!!!
    se i giovani stanno in giro fino a tardi a bere, ? solo perch? sono vitali (magari non tutti, certo), e non hanno altri modi per sfruttare questa vitalit? se non stando ore ed ore in giro, a fare l’unica cosa che ? possibile fare in paese dopo un certo orario, cio? bere!!!!
    ? chiaro che tutto ci? non ? scienza ed ? chiaramente obiettabile, ma……..

  5. Che i ragazzi bevono o si drogano sempre di pi? perch? non hanno svaghi a castelbuono ? la giustificazione pi? stupida che si possa dare, perch? stando a questa spiegazione a rimini dovrebbero essere dei santi!!! Si dovrebbe fare un po’ pi? di autocritica e dire come ho educato i miei figli? quali valori gli ho trasmesso? Gli interventi sul piano socio educativo non devono essere calati dall’alto ma vanno fatti per prima in famiglia. Invece si cerca sempre l’alibi della mancanza di svago, ma fatemi il piacere!!!! Spero che non si trovi mai una alternativa alla salutare classica “passiata”.

  6. la colpa sar? anche delle famiglie, ma alla fine la contraddizione rimane, perch? invece di intervenire sulle famiglie, ed educarle ad educare, si sceglie sempre la soluzione pi? semplice, ma per niente proficua: reprimere, proibire……….
    e ci si dimentica che, oltre alla famiglia, il compito di educare ? anche della scuola, che ? pubblica, e quindi dipende anche da chi amministra decidere di promuovere attivit? socio educative e di informazione a scuola, cercando la collaborazione delle famiglie…..
    non ? un modo per scaricare le responsabilit?, ma per dividerle in modo giusto.

  7. La repressione crea emarginazione l’emarginazione uccide pi? del problema stesso. E finiamola con questo discorso di educare, in tutta Europa esiste il divertimento notturno che ? un businnes! Fortunatamente ho girato parecchio e non sono tarato come molte persone che hanno vissuto solo a Castelbuono e pensano che qua sia il centro dell’Universo. Ovunque i fine settimana, dopo una settimana di lavoro o di studio i ragazzi hanno voglia di divertirsi e qualche volta alzano un p? il gomito. Ed ? sempre stato cos?, almeno dagli anni ’60 in poi. Diverso ? il discorso di guidare ubriachi, questo deve esere punito, sono d’accordo, ma non si possono fermare dei ragazzi a piedi perch? hanno i capelli rasta o perch? gli piace il rock and roll e multarli perch? brilli, non si po? tollerare che certi locali vengono fatti sgomberare (sempre gli stessi) alle 2:00 ed i gestori ed ragazzi guardati dalle forze dell’ordine come se fossero delinquenti, amun?, ci sono state delle esagerazioni belle e buone. Non si pu? tollerare di essere fermati in piazzetta a piedi perch? si sta andando a casa, evitando di prendere la macchina, e sentirsi dire dalle forze dell’ordine, lei a quest’ora dove sta andando? Non le sembra l’ora di andarsene a dormire? E che siamo Kabul!!!

  8. Scusate se insisto, ma se le forze dell’ordine fermano ed identificano le persone ubriache o che hanno alzato il gomito o comunque sospette dovrebbe essere un aspetto positivo, riguarda la sicurezza e la tranquillit? di tutti . E poi l’esortazione ad andare a dormire mica ? un imperativo o un coprifuoco bisogna prenderlo come un consiglio di un padre di famiglia, devono pur fare il loro lavoro. E’ strana la vita , quando studiavo a Palermo vedevo qua e la fiori e/o lapidi per morti ammazzati dalla mafia, adesso che vivo qui al nord vedo sempre fiori e lapidi per le strade ma di ragazzi morti in incidenti d’auto e vi assicuro sono tanti. Quindi ben vengano i controlli che comunque sono molto meno di quelli che si fanno qui al nord dove patenti ne ritirano davvero tante.

  9. e gi?!!!sapessi quanta gente c’? qui che va in giro ubriaca e che prende fior fior di multe…..peccato che va a piedi……..e a piedi chi investono??????eppure prendono multe salate……perch????…………..e da adesso in poi mi astengo da ogni commento………
    ……..in attesa che arrivi ypsigrock…….dove i carabinieri in tenuta antisommossa saranno pronti a sventare ogni tentativo di attacco alla repubblica……..ahahahahahah

  10. e s?, non vedono l’ora di vedersi interrompere il concerto per essere sottoposti ad una dettagliata perquisizione, a causa della loro sospettabilit?, dovuta a capelli lunghi, abiti insoliti, converse ai piedi, e danze strane su musiche strane!!!
    ah gi?, avevo detto che mi astenevo….!!!
    ps: mik, scusa se non mi firmo col mio nome (come faccio sempre), ma non voglio finire sotto inchiesta!!!!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.