Convegno degli avvocati per discutere di legalit? e sport

[MADONIELIVE – G.Spallino] Mentre dilaga lo scandalo ?Scommettopoli?, gli avvocati del foro di Termini Imerese hanno deciso di riunirsi per discutere di ?Diritto e legalit? nello sport. Il difficile rapporto tra ordinamento statale e ordinamento sportivo?, e lo hanno fatto il 25 giugno a Castelbuono, il centro madonita che esattamente tra un mese sar? palcoscenico della corsa su strada pi? antica d?Europa. Il convegno si ? articolato in due sessioni. La prima ha visto le testimonianze. Sono intervenuti l’Avvocato Giuseppe Canzone, Osservatore della Commissione Arbitri Nazionale Serie A, il Maratoneta Vincenzo Modica e l?Avvocato Tommaso Raimondo del Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese.

La seconda sessione ? stata dedicata alle relazioni. L’Avvocato Giuseppe Liotta, Preside della Facolt? di Scienze Motorie dell’Universit? di Palermo ? intervenuto sulla Responsabilit? civile nello sport e il Magistrato di cassazione Renato Grillo sull’Illecito sportivo e l?illecito penale. Dopo la pausa pranzo ? intervenuto il Presidente del CONI, l’Avvocato Massimo Costa, su Il principio di non discriminazione nell’ordinamento sportivo. Ha chiuso gli interventi l?Avvocato gangitano Felice Blando, Professore Aggregato di Diritto Pubblico presso l’Universit? di Palermo, su La giustizia sportiva nel sistema C.O.N.I. Tutti i relatori hanno posto l?accento sul conflitto tra ordinamento statale e ordinamento sportivo, come ci ha detto l?Avvocato Felice Blando. Al campo sportivo di Castelbuono si ? tenuta una partita di calcio tra la rappresentativa Avvocati dell’Ordine di Termini Imerese e All Stars Madonie. L?evento ? stato anche un’occasione per consegnare agli avvocati impegnati nello sport, c?? infatti una squadra di calcio maschile e una squadra di pallavolo femminile dell?Ordine degli Avvocati di Termini Imerese, un attestato di benemerenza.