Corpus Domini, confrati innervositi lasciano la processione

[90013.it] Non si era mai visto.

Durante la processione del Corpus Domini, abbiamo assistito a un vero e proprio ammutinamento.In effetti la processione delle ?carte rizze? si è prolungata più del normale e dalle parti della piazza nessuno si spiegava il perché. Tutto è accaduto in piazzetta, quando la processione ha avuto una novità, una benedizione inaspettata del parroco. Questo evento  ha  scomposto il corteo creando non poco disordine e caos tra i confratelli, che non sapevano come posizionarsi interamente dentro la piazza. Le varie congregazioni si sono quindi ritrovate mescolate tra loro per quasi un ora circa. Alcuni confratelli si sono innervositi della pausa inconsueta in piazzetta, di cui erano a conoscenza solo i governatori, che non sono riusciti a gestire il nervosismo di alcuni confratelli, che togliendosi l?abitino hanno abbandonato la processione, inveendo contro i governatori stessi e alcuni contro chi ha gestito il posizionamento dei fedeli. Mentre il parroco ignaro faceva la sua benedizione.

Infine anche la ripresa del corteo ha avuto del paradossale, ogni confratello doveva cercare il ?palo?  della propria congregazione per ritornare a sfilare, tutto ciò a creato ulteriore confusione e la processione è ripartita in velocità, dato il ritardo, più che la processione sembrava la storica corsa su strada più antica d? europa.

Tutto si è concluso alla Matrice Nuova tra le lamentele dei confratelli delle varie congregazioni che non criticavano lo stop in piazzetta ma il malo modo con cui è stato gestito.

2 Commenti

  1. Non solo i confrati erano innervositi,ma anche tutte le persone che vedono stravolte le antiche tradizioni del paese,piu che benedizione io parlerei di comizio religioso in piazzetta e pagliacciate durante le fermate per strada. L’ultima processione del Corpus Domini degna di essere chiamata in questa maniera si è svolta 3 anni fa.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.