Covid. La Sicilia cambia colore e diventa gialla. Ecco cosa cambia

La Sicilia attenua il “rosso” e l’arancione diventa giallo. Al di là delle scelte cromatiche, insomma, il governo, ha deciso di attenuare le limitazioni previste per Sicilia e Liguria, mentre naturalmente gli esperti avvertono che non si tratta di un “liberi tutti”.

La nuova ordinanza del ministro della salute Roberto Speranza sarà in vigore da domani, domenica 29 novembre, e ciò determinerà le seguenti novità:

  • Consentiti spostamenti fra comuni diversi 
  • Consentite le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) con possibilità di consumo all’interno del locale dalle 5.00 alle 18.00. Dalle 18.00 alle 22.00 consentita ristorazione con asporto. 
  • Ristorazione con consegna a domicilio sempre consentita 
  • Chiusura per musei, mostre e luoghi di cultura
  • Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati, ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabacchi, edicole
  • Didattica a distanza al 100% per le superiori. I corsi di formazione pubblici e privati possono svolgersi solo con modalità a distanza
  • Riduzione al 50% del limite di capienza dei mezzi pubblici, con esclusione del trasporto scolastico dedicato
  • Dalle ore 22.00 alle ore 5.00 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute
  • Chiudono i corner per le scommesse e giochi ovunque siano (bar, tabacchi ecc)
  • Sospensione dello svolgimento delle prove preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private e di quelle di abilitazione all’esercizio delle professioni, a esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica.
  • Nella pubblica amministrazione vanno assicurate le percentuali più elevate possibili di lavoro agile

La nuova mappa del Covid viene disegnata mentre a Castelbuono resta molto alto il numero dei positivi anche se, da un paio di giorni, si registra finalmente una discesa dei casi totali ed in Sicilia si registrano 1.566 nuovi positivi su 10.635 tamponi effettuati.
Con i nuovi casi salgono a 39.083 gli attuali positivi in Sicilia, con un incremento di 575. Di questi 1789 sono i ricoverati, 9 in meno rispetto a ieri. Sono 1.539 i pazienti in regime ordinario e 250 in terapia intensiva, 3 in meno rispetto a ieri.