Dalla Regione alla Provincia, Polizzotto nuovo consulente

[LIVESICILIA – di Roberto Immesi]

PALERMO – Si è dimesso giovedì scorso da capo della segreteria tecnica del presidente della Regione Rosario Crocetta e il giorno dopo è stato nominato consulente della Provincia di Palermo, guidata da un commissario nominato proprio da Crocetta. E? il caso dell?avvocato Stefano Polizzotto, fino al 27 giugno a capo dello staff del governatore e dal giorno dopo esperto dell?ex generale dei carabinieri, ormai in pensione, Domenico Tucci, oggi commissario di Palazzo Comitini.

?Non voglio più che si pensi che io sfrutti questo ruolo per favorire la mia professione di avvocato. Se ricevo molti incarichi è perché sono bravo”, aveva detto proprio Polizzotto che ha lasciato la segreteria di Crocetta perché non gli permetteva di fare al meglio il suo lavoro che è quello dell?avvocato. E in effetti è tornato da subito a occuparsi di questioni legali, anche se stavolta per conto di un altro ente. Non una novità per Polizzotto che vanta un curriculum di tutto rispetto e numerose consulenze che, in qualche caso, gli hanno provocato anche qualche grattacapo: l?avvocato risulta infatti indagato dalla Procura di Palermo nell’ambito di una inchiesta su incarichi sanitari per truffa e abuso d’ufficio per due consulenze che, secondo l?accusa, gli sarebbero state attribuite indebitamente e che gli avevano fruttato 82mila euro.

Decisamente più basso, stavolta, il compenso: fino a fine 2013 Polizzotto percepirà 1996,88 euro al mese più iva, per una spesa totale di 15.497 euro a carico di un ente, la Provincia, che ha già una direzione legale e taglia per esempio i finanziamenti al Teatro Biondo perché senza un soldo. ?Sì, mi hanno nominato consulente ma è la legge a prevedere che ogni ente possa nominarne tre ? commenta Polizzotto a Liveisicilia ? cosa farò di preciso? Non lo so ancora, mi occuperò di questioni giuridiche, il commissario ha voluto nominarmi su questo. E non ho altro da aggiungere?. Per Polizzotto, comunque, questo non è certo il primo incarico: l?avvocato infatti è stato nel cda della Sas, consulente legale per l’Irsap, per la Fondazione San Raffaele-Ospedale Giglio di Cefalù e l?Ato Ambiente CL 2, oltre che per l?Azienda Policlinico di Palermo, il comune di Licata, quello di Trapani, quello di Alcamo, quello di San Salvatore di Fitalia e la Provincia di Caltanissetta.

“Ringrazio l’avvocato Polizzotto che ha voluto accettare l’incarico di esperto – dice il generale Tucci – si tratta di un professionista di grande esperienza, specie in materia di pubblica amministrazione ed enti locali. La legge 26 del 1993 consente ai presidenti di Provincia di avvalersi di alcuni esperti che sono figure esterne alla amministrazione e sono retribuite secondo i parametri di legge”. Insomma, a Polizzotto non toccherà dare pareri legali ma assistere il commissario nelle sue varie attività.

Sempre lo stesso giorno Tucci ha anche affidato l?incarico di direttore generale della Provincia al segretario generale Salvatore Currao fino a fine anno, con retribuzione ancora da definire.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.