Democratici per Castelbuono: “Ci vergogniamo come castelbuonesi e denunciamo lo sciacallaggio del Pd. Perché cadere così in basso?”

In un momento in cui, in piena seconda ondata di emergenza covid-19, dovrebbe emergere senso di responsabilità e spirito di cooperazione da parte di tutti e in cui, per usare le parole del Presidente della Repubblica, andrebbero messe da parte “partigianerie, egoismi, personalismi”, consideriamo inaccettabile ed esprimiamo sgomento e riprovazione per il comportamento del gruppo dirigente del Pd locale, che sfrutta informazioni e conoscenze strettamente personali e le distorce ad uso e vantaggio del proprio tornaconto politico.
Il Pd dimentica che l’interesse prioritario di chi amministra e – ci auguriamo – di qualsiasi cittadino è quello di tutelare la salute pubblica nella nostra comunità controllando, tracciando ed isolando potenziali situazioni di contagio. Certamente questo controllo non si fa alimentando il chiacchiericcio e la confusione ma dando le giuste informazioni, seguendo le procedure indicate dalle autorità sanitarie che in questo momento sono le uniche fonti a cui dobbiamo guardare con fiducia e rispetto.
Chi in questo momento ha responsabilità amministrative è in stretto contatto con le autorità sanitarie e con i medici di base, pretende giornalmente aggiornamenti costanti dall’ASP e dagli organi preposti al contrasto al virus. Sono stati disposti, solo negli ultimi giorni, numerosi controlli e test rapidi a diversi concittadini. Riteniamo che tale pratica, ancorché non possa certificare le effettive positività al virus, sia utile ad arginare il possibile contagio perché consente di effettuare sui casi sospetti il tampone molecolare, che ricordiamo essere ad oggi l’unico esame in grado di determinare l’effettiva positività al covid-19.
Siamo consapevoli che la nostra comunità non è immune al virus, e non lo sarà come tutto il mondo almeno fino a quando non verrà sperimentato il tanto atteso vaccino. Naturalmente i dati dell’ASP ci incoraggiano, sono stati evitati pericolosi focolai che invece si sono diffusi a macchia di leopardo in altre realtà territoriali, anche a noi vicine.
Ma questo non ci deve far abbassare la guardia, ne vale della salute dei nostri concittadini, soprattutto di quelli più fragili. Per questo dobbiamo continuare con il rigido controllo del rispetto delle disposizioni di prevenzione e soprattutto con l’attività di mappatura attraverso i test sierologici e/o tamponi rapidi, augurandoci però una maggiore responsabilità da parte di tutti i cittadini (e soprattutto delle forze politiche locali) nell’evitare inutili allarmismi.
Chiaramente la situazione è delicata come lo è in tutta Italia e nel resto del mondo, ma dobbiamo avere la forza di mantenerla sotto controllo come abbiamo fatto fino ad oggi, con le dovute precauzioni per evitare il contagio incontrollato.
Non manca oggi e non mancherà in futuro, come non è mai mancata in passato, la corretta informazione istituzionale da parte del Sindaco e dell’Amministrazione, quando i casi di positività vengono accertati dalle autorità sanitarie competenti.
Ed è proprio questa la differenza tra una classe politica affidabile e rispettosa delle Istituzioni e un’altra irresponsabile, subdola e poco seria, quale ancora una volta si sono qualificati gli attuali dirigenti del Pd, sempre più accecati e desiderosi di ricollocarsi, al punto di rendere pubblici fatti non ufficiali, sfruttando le proprie conoscenze personali dentro gli ospedali (e di questo potrebbero risponderne di fronte alle autorità giudiziarie alle quali stiamo valutando di rivolgerci).
Al contrario, responsabilmente si poteva collaborare nella ricostruzione di tutti i passaggi, ma evidentemente, ancora una volta, erano prioritarie le “ragioni” del partito e non l’interesse generale.
Siamo profondamente sconfortati da questo atteggiamento di un gruppo che da mesi sogna la favola di avere a Castelbuono un Sindaco del Pd. Se queste sono le premesse non solo non ci associamo a quel sogno, ma al contrario prendiamo le distanze da quell’incubo.


Democratici per Castelbuono

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.