“Dialogo sul PCI. A cento anni dal congresso di Livorno”

L’Amministrazione comunale, in occasione del centenario della nascita del P.C.I. il 21 Gennaio 2021, promuove un dialogo sul partito che ha rappresentato il movimento operaio, la lotta per l’emancipazione dei lavoratori, degli emarginati e degli sfruttati, «l’idea di trasformazione secondo giustizia della società».

Dal congresso di Livorno con la scissione dei “rivoluzionari” dal partito socialista, passando per gli anni del fascismo con la clandestinità, le torture, la prigionia e in molti casi la morte dei dirigenti comunisti; e poi la Costituente e il ruolo importante del PCI nel processo di ricostruzione del Paese nel dopoguerra, fino ad arrivare alle riforme sociali e all’avanzata delle sinistre negli anni ’70; la solidarietà nazionale, l’alternativa democratica ed infine la svolta della Bolognina, con lo scioglimento del più grande partito comunista d’occidente.

Un dialogo sul partito di Gramsci, Togliatti, Longo, Berlinguer, Ingrao, Iotti, Natta ma anche di Gino Carollo, Pietro Cangelosi, Ciccio Di Galbo, Rosario Genchi, Andrea Sottile, Nuccio Di Napoli, Mico Santannuzza, Nardo Sferruzza, Angelo Occorso, etc.

Un dialogo da punti di vista differenti. Ne discuteranno insieme il prof. Martino Spallino (ex Consigliere comunale e dirigente locale del P.C.I.), il prof. Antonio Ciolino (ex Segretario della sezione locale del P.C.I.), Don Santino Di Gangi (già arciprete della parrocchia Madrice Nuova), l’Avv. Giuseppe Muffoletto (Sindaco di Gratteri ed ex amministratore DC), l’On. Nino Mannino (ex parlamentare e dirigente regionale P.C.I.).

L’incontro sarà moderato dal giornalista-storico Giuseppe Spallino.Concluderà il Sindaco di Castelbuono Mario Cicero (attivista, ex Consigliere comunale e ultimo Segretario della sezione locale del P.C.I.).  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.