Dichiarazione del segretario provinciale PD Rosario Filoramo: «La mafia nelle Madonie c’è e gode di ottima salute»

“In questi primi giorni di luglio, i giornali ci hanno nuovamente suonato la sveglia riportando circostanze nelle quali imprenditori delle Madonie hanno ricevuto richieste estorsive. Il proprietario dell’azienda Sant’Anastasia ha denunciato immediatamente il tentativo rivolgendosi ai carabinieri. A lui i nostri sentimenti di stima e di solidarietà” dichiara Rosario Filoramo, segretario dell’Unione provinciale del Partito Democratico di Palermo.

“Altri hanno subito per anni le pressioni mafiose, ma senza dirlo a nessuno. Se ancora non fosse abbastanza chiaro, lo ribadiamo ancora una volta: siamo in presenza di una struttura criminale che taglieggia le attività economiche del territorio da anni” – continua il segretario provinciale – “Basta leggere le cronache e gli atti giudiziari degli ultimi anni per accorgersi che la mafia nelle Madonie c’è e gode di ottima salute, con buona pace di chi sosteneva che questo territorio fosse un’isola felice, in un contesto regionale pesantemente condizionato dalle cosche.”

“ Ora è il momento di dire basta. Bisogna sollevarsi, bisogna protestare, bisogna suonare la sveglia a tutte le autorità e lanciare un chiaro messaggio di resistenza e di solidarietà a tutti i Madoniti e a coloro che si sono opposti a questo ricatto”. “Noi del PD siamo accanto a quelli che hanno deciso di non cedere quote di capitale e scelta manageriale a chi fa da zavorra al libero intraprendere, siamo accanto ai coraggiosi emuli di Libero Grassi, a questa gente fiera e con la schiena dritta. Uniamoci e resistiamo, siamo tutti vittime di questo cancro, siamo tutti padri, fratelli, e figli, siamo madri, sorelle e figlie di queste montagne”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.