Diocesi di Cefalù. Nasce la Fondazione “Regina Elena”. Il Vescovo Marciante è il presidente

Dal 29 giugno 2022, solennità dei Santi Pietro e Paolo Apostoli, il Vescovo di Cefalù, S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante è il presidente della nuova Fondazione “Regina Elena”, ex I.P.A.B. (con sede a Cefalù PA) e ha designato membri del Consiglio di Amministrazione la Dott.ssa Chiara Murè e l’Ing. Nicola Raimondo.

Il Vescovo ha colto l’occasione per ringraziare quanti si sono in questi anni adoperati nella gestione dell’ex I.P.A.B. e, in modo particolare l’ ex Presidente Mons. Sebastiano Scelsi.

La Fondazione trae origine dall’orfanotrofio detto “Batiola” e comunemente indicato come “Collegio della Sacra Famiglia”. L’orfanotrofio fu fondato nel 1635 dal Vescovo Ottavio Branciforte, nel 1649 fu perfezionato dal Vescovo Marco Antonio Gussio.

Sorto come istituzione religiosa è stato amministrato secondo i capitoli formati in data 13.03.1650 dallo stesso Vescovo Gussio. Nel 1835, con decreto del Luogotenente di Sicilia, Generale Del Re, venne eretto quale opera di beneficenza soggetta al Consiglio degli Ospizi, restando al Vescovo di Cefalù il diritto di nominare un deputato ecclesiastico e altri due secolari con nomina di competenza ai sensi della legge 03.10.1862 e relativo regolamento del 27.11.1862.

La nuova Fondazione è stata iscritta nel Registro delle Persone Giuridiche Private della Regione Siciliana il 22.04.2022.