Disagi nel servizio scuolabus. Per l’assessore Arena all’inizio è normale

(MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino) L?8 ottobre è iniziato il servizio scuolabus. Dopo pochi giorni il servizio ha creato disagi ai genitori dei bambini, in quanto il Comune mette a disposizione un solo pulmino come l?anno scorso, ma il numero dei bambini aventi diritto è più del doppio. Quindi l?autista è costretto a fare più percorsi e di conseguenza più fermate. Dunque, non si può arrivare entro le 9:30 a consegnare i bambini negli asili e al ritorno non si possono accompagnare a casa entro le 16:30, costringendo gli insegnanti a rimanere oltre l?orario di uscita e lasciando le mamme ad aspettare ore alle fermate.
Ciò nonostante una buona parte dei bambini degli asili statali e tutti i bambini dell?asilo privato in via Collegio Maria sono rimasti fuori dal servizio, che fino a due anni era svolto con due scuolabus.

Ma per l?assessore ai servizi sociali Giusy Arena ?non è successo niente di che, è normale ? afferma ?, come ogni anno e come in ogni cosa, l?inizio non va mai alla perfezione e ci sono ritardi prima di poter  giungere ad una perfetta pianificazione e offrire alla nostra comunità un valido ed efficiente servizio. Noi abbiamo voluto mettere a disposizione tale servizio a tutti coloro che hanno presentato la domanda, per cui, a differenza degli altri anni, attualmente i bimbi che godono di tale servizio sono un centinaio, quindi si capisce bene che con un solo pulmino di 28 posti non è semplice e facile essere puntuali specie nei primi 2 giorni. Quindi, dobbiamo collaborare tutti ed essere meno suscettibili e polemici, e guardare al bene comune! Le lamentele per gli eventuali disservizi e/o ritardi verranno ben accolti dopo almeno una settimana e non dopo 2 giorni dall’inizio?.